Un allenatore dei portieri "prof" in provincia Granda

E' il primo caso nel territorio cuneese. Ecco chi è che ha tagliato questo prestigioso traguardo a Coverciano

Un allenatore dei portieri "prof" in provincia Granda

Anche la provincia di Cuneo ha il suo primo allenatore dei portieri professionista. Che adesso può davvero coltivare il sogno di allenare gli estremi difensori della nostra Serie A.

Si tratta di Enrico Vaudagna, 38 anni, originario di Savigliano, ma residente a Saluzzo e attualmente in forza alla società del Fossano, nello staff tecnico della squadra che partecipa al campionato di Serie D. Nonché fondatore del CAP, il Centro Allenamento Portieri, attraverso il quale segue i portieri in allenamenti personalizzati.

«Oggi realizzo il mio sogno: ho concluso il mio percorso di studi nella Federazione Italiana Giuoco Calcio e conseguito la "laurea" di allenatore dei portieri professionista presso l'"Università del Calcio" di Coverciano, titolo massimo per un preparatore dei portieri che abilita ad allenare fino alla Serie A», queste le parole con cui, attraverso un post sui suoi profili social, Vaudagna ha condiviso la  notizia.

«Il fatto di essere il primo allenatore dei portieri della Provincia di Cuneo a raggiungere questo traguardo mi riempie di orgoglio e mi auguro che molti altri colleghi seguano il mio percorso, per arrivare a diffondere sempre di più la cultura del numero 1nella Granda. Oggi finisce il mio percorso sui banchi di scuola, ma continuerò ad aggiornarmi giorno per giorno e a imparare cose nuove sul campo. L'auspicio è che i portieri che sto allenando e che allenerò in futuro possano beneficiare di questo mio percorso».

E poi i doverosi ringraziamenti: «Ringrazio i miei genitori, i docenti di questi anni di studi, gli allenatori che ho avuto, i colleghi di staff di questi anni, i dirigenti che hanno creduto in me ed il grande Ezio Cascianelli. E dedico tutto questo ai miei super figli Estrella e Pedro Simon».

Commenti