Tuttosport.com

Marta Carissimi (ex Gassino) protagonista in un evento con... Buffon!

0

La calciatrice del Milan fautrice di importanti interventi riguardo allo sviluppo del movimento calcio femminile in Italia e nel mondo

Marta Carissimi (ex Gassino) protagonista in un evento con... Buffon!
 Luca Cavallero venerdì 17 gennaio 2020

Dal Gassino ad... ambasciatrice del calcio femminile italiano! Si può parafrasare in questi termini la parabola ascendente di Marta Carissimi, centrocampista del Milan femminile, protagonista di una carriera ricca di peripezie. In primis il calcio, sua grande passione sin da quando era piccola, affiancato al contempo a scuola (in precedenza) e università (in seguito). Carissimi ha sempre perseverato, non arrendendosi mai di fronte agli ostacoli: quotidianamente concilia calcio e lavoro, pendolare sull'asse Torino-Milano.

Ora è calciatrice di un prestigioso club di Serie A femminile come il Milan, ma la centrocampista piemontese non rinnega i suoi primissimi inizi: prima il Gassino (club in cui ha mosso i primi passi), poi il Torino, società a cui è ancora legata dall'amicizia con l'attuale ds granata Massimo Bava (tra i primi a credere in lei).

Nella giornata di ieri, giovedì 16 gennaio, di sua fondamentale importanza la sua partecipazione (condita da interventi permeanti) alla presentazione del libro "Non pettinavamo mica le bambole" di Alessandro Alciato, sul palco insieme alla dirigente Uefa Evelina Christillin e al portiere della Juventus (campione del mondo 2006) Gianluigi Buffon.

Caricamento...