Tuttosport.com

Serie A, Inter in ritiro: Mancini ora non può più sbagliare
© ANSA

Serie A, Inter in ritiro: Mancini ora non può più sbagliare

I nerazzurri sono in ritiro per preparare la sfida contro la Sampdoria. Sabato sera l'Inter dovrà vincere per scacciare la crisi e per non perdere terreno dal terzo posto.twitta

mercoledì 17 febbraio 2016

 Marco Gentile

MILANO- L’Inter, da oggi si trova in ritiro e lo sarà fino alla gara di sabato sera contro la Sampdoria di Vincenzo Montella. Il periodo per i nerazzurri è tutt’altro che positivo e dopo l’ennesima sconfitta subita contro la Fiorentina di Paulo Sousa, la società ha deciso di prendere questa decisione. Non si tratta però di un ritiro punitivo, bensì di un’opportunità di stare tutti insieme in questo momento delicato della stagione. Mancini lo sa bene: “Ritiro? Sì, stiamo qua da domani per poter lavorare con tranquillità, senza distrazioni e avere la mente libera. Con la Fiorentina è stata una buona gara a parte l'inizio. È un momento un po' così, bisogna tenere duro e non mollare. I tifosi? Il supporto dei tifosi non è mai mancato. È chiaro che quando si perde purtroppo siano delusi e amareggiati. Bisogna passare anche da momenti difficili, era andato tutto bene fino a dicembre. Bisogna essere forti e rialzarsi”.

TANTE ASSENZE- Contro la Sampdoria dell’ex nerazzurro Antonio Cassano saranno tante le assenze, per squalifica, in casa nerazzurra. Gary Medel, Alex Telles e Geoffrey Kondogbia non saranno della partita: al loro posto ci saranno Felipe Melo, Danilo D’Ambrosio e a seconda dello schieramento tattico uno tra il giovane Assane Gnoukouri, Jonathan Biabiany o Ivan Perisic. Eder giocherà contro il suo recente passato: i tifosi nerazzurri si augurano che si possa sbloccare proprio contro la Sampdoria, visto che non segna da quattro partite, mentre dall’altra parte c’è il capitano dei blucerchiati, Roberto Soriano che è stato molto vicino ai nerazzurri nel mese di gennaio e che, con ogni probabilità, vestirà la maglia dell’Inter nel mese di giugno.

CLASSIFICA SERIE A

VIETATO SBAGLIARE- Eric Thohir, a più riprese, ha ribadito la fiducia nei confronti di Roberto Mancini. Il tycoon indonesiano non ha alcuna intenzione di cambiare guida tecnica nonostante sia da un mese e mezzo che l’Inter incassa pesanti sconfitte. Le possibilità di arrivare al terzo posto ci sono ancora tutte e sarà una dura lotta fino alla fine con Fiorentina, Roma e Milan che concorrono per raggiungere lo stesso obiettivo. I nerazzurri devono voltare pagina e ripartire da zero già dalla sfida contro la Sampdoria, Mancini è determinato a rialzarsi e sa anche che non può più sbagliare visto che la sua riconferma nella prossima stagione passa dalla qualificazione ai preliminari di Champions League.

Tags: InterManciniThohirSerie AChampions League

Tutte le notizie di Calcio

Approfondimenti

Commenti