Tuttosport.com

Milan, Brocchi vuole il quinto posto e la Coppa Italia
© LaPresse

Milan, Brocchi vuole il quinto posto e la Coppa Italia

Il tecnico rossonero vuole chiudere al meglio la stagione, magari vincendo la Coppa Italia, per farsi riconfermare sulla panchina del Milan.twitta

mercoledì 20 aprile 2016

 Marco Gentile

MILANO- Cristian Brocchi vuole mettere la seconda. Il neo tecnico del Milan punta alla seconda vittoria in campionato e per farlo dovrà battere il Carpi di Castori che sarà ospite dei rossoneri, domani sera allo stadio Meazza. All’andata, la partita terminò sul risultato di 0-0 e il portiere Vid Belec si rese protagonista di grandi parate che negarono ai rossoneri la gioia della vittoria. Non sarà un match affatto facile dato che il Carpi è in piena lotta per non retrocedere e a San Siro ha già castigato, al 93’, l’Inter di Mancini costringendola sul risultato finale di 1-1.

CALENDARIO SERIE A

BLINDARE IL SESTO POSTO- Il Milan, attualmente, occupa il sesto posto della classifica a quota 52 punti e più quattro su Lazio e Sassuolo ferme a quota 48. I rossoneri hanno 7 punti di svantaggio sulla Fiorentina di Paulo Sousa e nove sull’Inter di Roberto Mancini, attualmente quarta. Brocchi vuole una vittoria contro il Carpi e poi vuole replicare, lunedì 25 aprile, in trasferta contro il Verona, quasi retrocesso, di Luigi Del Neri e dell’ex Giampaolo Pazzini. Inoltre, la terzultima giornata metterà di fronte ai rossoneri, in casa, il Frosinone di Roberto Stellone, che si sta giocando la salvezza proprio con Carpi e Palermo. Sulla carta, il Diavolo avrà l’opportunità di fare nove punti cercando di blindare il sesto posto magari ambendo al quinto.

CLASSIFICA SERIE A

LA FINALE- Il Milan, il 21 maggio allo stadio Olimpico di Roma, giocherà anche la finale di Coppa Italia contro la Juventus di Massimiliano Allegri. Vincere il trofeo renderebbe meno amara la stagione, permetterebbe di giocare la Supercoppa Italiana in estate, se la Juventus dovesse vincere lo Scudetto e riporterebbe la Coppa Italia a Milano, sponda rossonera, a 13 anni dall’ultima affermazione. Chiudere al meglio la stagione, con il maggior numero di vittorie possibile, è poi un buon viatico per preparare la finale di Coppa Italia che si preannuncia molto dura perché la Juventus, naturalmente, non regalerà niente. Brocchi sa che la sua riconferma passa anche dal trionfo nella finale di Roma e proverà con tutte le sue forze a regalare una gioia al Presidente Berlusconi che l’ha voluto fortemente sulla panchina del Milan.

Tags: MilanBrocchiSerie Acoppa italiaBerlusconi

Tutte le notizie di Calcio

Approfondimenti

Commenti