Lippi incorona De Ligt: "Juve, hai preso un fenomeno"

Esclusiva con l'ex ct azzurro, ora alla guida della Nazionale cinese. Dall'esperienza in Estremo Oriente alla Juve di Sarri, dai giovani italiani in rampa di lancio a De Ligt: uno degli allenatori più vincenti e carismatici si confessa ad Alessandro Vocalelli

Lippi incorona De Ligt: "Juve, hai preso un fenomeno"© AFPS

TORINO - Marcello Lippi benedice Matthijs de Ligt, il 19enne difensore dell’Ajax e della Nazionale olandese a un passo dalla Juve: “Da Nesta a Baresi, da Maldini a Ferrara, da Cannavaro a Materazzi, di difensori eccezionali ne ho visti tanti. Ma mai uno così in rapporto all’età. Sì, può spostare gli equilibri”. E se lo afferma uno degli allenatori più vincenti e carismatici del calcio mondiale, non c’è da dubitare. Questi e molti altri gli argomenti toccati dall’ex ct azzurro, ora alla guida della Nazionale cinese, nell’intervista esclusiva concessa ad Alessandro Vocalelli: la Juve di Sarri e il confronto con quella di Allegri, Chiesa e Zaniolo, Conte e Zidane, Ronaldo e Messi, Pelè e Maradona, la proposta ricevuta dalla Roma e il Mondiale femminile, l’esperienza a Losanna con la delegazione italiana per l’assegnazione dei Giochi invernali del 2026 e la nuova avventura in Estremo Oriente. Sul giornale in edicola, due pagine da non perdere.

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...