Tuttosport.com

Barzagli in campo nel ritiro degli svincolati: non torna, ma vuole allenare
© Juventus FC via Getty Images
0

Barzagli in campo nel ritiro degli svincolati: non torna, ma vuole allenare

L'ex juventino da oggi a lavoro a Coverciano insieme a tanti calciatori senza contratto: gli sarà utile per ottenere il patentino da tecnico. Ci sono anche Sorrentino e Domizzi

giovedì 18 luglio 2019

FIRENZE – Sono tanti i nomi illustri di calciatori svincolati che da oggi sono a lavoro a Coverciano, nel ritiro dei “senza contratto” organizzato dall’Associazione Italiana Calciatori. Tra i 63 giocatori, di cui quattro donne, anche Robert Acquafresca, Andrea Barzagli, Francesco Della Rocca, Hernan Dellafiore, Maurizio Domizzi, Manuel Pasqual, Christian Puggioni, Stefano Sorrentino e Antonio Nocerino. Nel gruppo, come si nota, c’è l’ex juventino Barzagli che ha annunciato l’addio al calcio: la partecipazione alla preparazione dell’Assocalciatori permette infatti di ottenere, grazie a un accordo con la Figc, l’abilitazione ad “allenatore di base - Uefa B” seguendo un corso che si svolgerà parallelamente al ritiro di Coverciano. E' proprio per ottenere il patentino che Barzagli si è iscritto alla preparazione Aic.

Ulivieri a capo dello staff tecnico

I 63 calciatori saranno divisi in tre gruppi, agli ordini di uno staff tecnico coordinato dagli allenatori Renzo Ulivieri, Ettore Donati, Francesco D’Arrigo e Marco Maestripieri. Sono previste anche alcune gare amichevoli in diverse località della Toscana: il 24 luglio, il 28, il 31 e il 4 agosto. La preparazione si chiuderà il 6 agosto.

 

Barzagli Sorrentino Juventus

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

La Prima Pagina