Tuttosport.com

Europei rinviati al 2021: nel pomeriggio arriverà l'ufficialità

0

In corso la riunione dell'Uefa con l'Eca e l'European Leagues per decidere il futuro delle competizioni internazionali

martedì 17 marzo 2020

Oggi, con tutta probabilità, sarà il giorno decisivo per il calcio europeo. La Uefa ha deciso di rinviare l'Europeo al 2021, si attende l'ufficialità. È terminata da poco il tavolo tecnico tra la Uefa, l'Eca e l'European Leagues per decidere il futuro delle manifestazioni internazionali tra cui anche Euro 2020. Nel mirino pure la Champions e l'Europa League. Quella andata in scena si prevede sia solo la prima riunione della giornata decisiva per il proseguo delle coppe internazionali. È in corso un secondo meeting fra la Uefa e le 55 federazioni associate. Poi nel pomeriggio si riunirà il Comitato esecutivo della Uefa, che dovrebbe decidere sul rinvio dell'Europeo. Inizialmente, il problema più grande da risolvere era quello legato al Mondiale per club, previsto proprio per la prossima estate. Ma si è trovato un accordo tra la Uefa e la Fifa così che l'Europeo si possa disputare nel 2021 dall'11 giugno all'11 luglio.

Juve, speranze europee: la Champions League dà forza

Il piano dell’Uefa per concludere la stagione: ecco tutte le date

Kozminski: "Rinvio Europei inevitabile"

Il vice presidente della Federazione polacca, Kozminski, a Kiss Kiss Napoli: “Il rinvio degli Europei è ufficiale ed era inevitabile considerando che il virus è in espansione nel nostro continente. Era decisione più giusta. In teoria, i campionati avranno 45 giorni in più per essere portati al termine. Le Federazioni erano d’accordo, anche se la decisione è stata dura, concreta e decisa. Gli Europei si giocheranno a giugno 2021 dall’11 e fino all’11 luglio. La situazione resta dinamica, ma le date dovrebbero restare queste”.

Coronavirus Champions League Europa League Euro 2020

Caricamento...

La Prima Pagina