Tuttosport.com

Coronavirus, Asprilla dona 100 mila preservativi: "Aiutatemi a finirli"

0

L'ex Parma è proprietario di un'azienda che produce profilattici e ha deciso di donare quelli che sono avanzati: "Non posso usarli tutti io"

Coronavirus, Asprilla dona 100 mila preservativi:
giovedì 2 aprile 2020

"In questi tempi di quarantena per il Coronavirus non è buona cosa riempirsi di figli". E da qui è partita l'idea di Faustino Asprilla, ex giocatore del Parma, di donare per l'emergenza Covid-19 oltre 100 mila preservativi avanzati nella sua azienda. Sì, il colombiano è proprietario della Condoms Tino che produce profilattici. "Mi sono rimasti molti preservativi in casa e voglio che la gente mi aiuti a consumarli perché è molto difficile per me utilizzarli tutti. Ho solo 3.580.000 preservativi in inventario fino a quando non riusciamo a riaprire la fabbrica e per aiutare la popolazione ho intenzione di dare un preservativo in regalo per l'acquisto di una scatola da tre" ha spiegato Faustino che così ha deciso di rendere meno amara la quarantena.

Asprilla: "Uno spacciatore mi chiese l'autorizzazione per uccidere Chilavert"

Caricamento...

La Prima Pagina