Juve, senti il Lione: Aulas, "non ha senso tornare a giocare senza tifosi"

Il presidente del club francese, avversario dei bianconeri in Champions League, non vuole tornare in campo a porte chiuse

48. Jean-Michael Aulas© Getty Images

Nel grande caos scatenato dall'emergenza Coronavirus nel mondo del calcio, il presidente del Lione, Jean-Michel Aulas, dice la sua sulla possibilità di riprendere a giocare: "Gli orientamenti sono gli stessi di quelli che stiamo cercando di sviluppare per i campionati nazionali. Le partite nazionali avranno la priorità, ma lo sviluppo del Coronavirus fa sì che ci sia un’altra dimensione: le gare di calcio sono uno spettacolo a cui i tifosi devono partecipare, non avrebbe senso senza di loro. Il tutto, ovviamente, senza rischi per tutti” ha detto a Rmc Sport. Così Aulas che aveva visto, prima dello stop, il suo Lione battere la Juventus in Champions League nell'andata degli ottavi di finale trascinato proprio da un grande tifo.

Champions, Il Lione potrebbe affrontare la Juve in campo neutro
Guarda il video
Champions, Il Lione potrebbe affrontare la Juve in campo neutro

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti