Tuttosport.com

Coronavirus, calciatore serbo in un bar con 19 persone: arrestato

0

Il 29enne attaccante dell'Al-Ittihad Aleksandar Prijovic è stato condannato a tre mesi di detenzione domiciliare per aver violato le regole per il Covid-19

Coronavirus, calciatore serbo in un bar con 19 persone: arrestato
© Marco Canoniero
domenica 5 aprile 2020

BELGRADO (Serbia) - Il calciatore serbo Aleksandar Prijovic venerdì scorso è stato trovato dalla polizia in un bar della hall di un hotel di Belgrado, violando così le normative del governo serbo che vietano di uscire di casa dalle 17 alle 5 del mattino. Dopo essere stato arrestato l'attaccante 29enne del club dell'Arabia Saudita Al-Ittihad è stato condannato a tre mesi di detenzione domiciliare. È il secondo calciatore serbo che viene sorpreso a non rispettare le regole dell'emergenza Coronavirus: il mese scorso l'attaccante del Real Madrid Luka Jovic ha partecipato alla festa di compleanno della sua ragazza in un bar di Belgrado.

Serbia Coronavirus COVID-19

Caricamento...

La Prima Pagina