Tuttosport.com

Ronaldinho ai domiciliari: ha pagato una maxi-multa

0

L’ex campione del Milan ha versato 1,6 milioni di dollari e ha lasciato il carcere insieme al fratello: vivranno in un albergo di Asuncion scortati dalla polizia

Ronaldinho ai domiciliari: ha pagato una maxi-multa
© Daniele Buffa/Image Sport
martedì 7 aprile 2020

ASUNCION (Paraguay) - Dopo un mese di carcere e aver vissuto il giorno del suo 40esimo compleanno dietro le sbarre, una buona notizia per Ronaldinho e il fratello Roberto De Assis Moreira. Il giudice Gustavo Amarilla, infatti, ha concesso a entrambi gli arresti domiciliari presso un hotel di Asuncion. L'ex fuoriclasse di Barcellona e Milan e il fratello-agente, sono finiti nei guai con la giustizia paraguaiana perché in possesso di passaporti falsi. I due oggi non era presenti all'audizione come misura di precauzione a causa dell'emergenza Coronavirus. Un paio di settimane fa i domiciliari erano stati negati all'ex Pallone d'Oro, finito in carcere il 6 marzo, due giorni dopo l'arrivo all'aeroporto di Asuncion. Per uscire di prigione hanno versato la cifra di 1,6 milioni di dollari. (Italpress)

L'amico: "Non sta bene, ha perso il sorriso"

Caricamento...

La Prima Pagina