Tuttosport.com

La Francia di Rabiot vince in Croazia, Lukaku trascina il Belgio. La Danimarca di Eriksen sbanca Wembley

0

Nel quarto turno di Nations League, vittoria in trasferta per i francesi con i gol di Griezmann e Mbappé. Vittorie anche per il Portogallo, senza Ronaldo, e per la Polonia di Szczesny

La Francia di Rabiot vince in Croazia, Lukaku trascina il Belgio. La Danimarca di Eriksen sbanca Wembley
© EPA
mercoledì 14 ottobre 2020

TORINO - Netta vittoria casalinga della Polonia contro la Bosnia-Erzegovina nel quarto turno di Nations League. La Polonia ora è prima nel girone, quello dell'Italia, con 7 punti. I polacchi vincono 3-0 con la doppietta di Lewandowski e la rete di Linetty. Szczesny mantiene la porta imbattuta mentre dall'altra parte Dzeko, in campo dall'inizio, non incide e l'ex Juve Pjanic è stato sostituito al 33' del primo tempo con i suoi in inferiorità numerica dal 15' per il rosso ad Ahmedhodzic. Vince in casa anche il Portogallo, senza Cristiano Ronaldo, che stende 3-0 la Svezia di Kulusevski con la rete di Bernardo Silva e la doppietta di Jota. I portoghesi condividono ora il primo posto del gruppo C con la Francia, che è riuscita a vincere in Croazia 2-1: gol di Griezmann in apertura, momentaneo pareggio di Vlasic nella ripresa e poi la rete decisiva di Mbappé a dieci dal termine. In campo Rabiot e Perisic dal primo minuto, entrambi poi sostituiti nella parte finale del match.

Croazia-Francia: curiosità e statistiche

Portogallo-Svezia: curiosità e statistiche

Lukaku trascina il Belgio, Inghilterra ko con la Danimarca

Romelu Lukaku trascina il Belgio alla vittoria in Islanda con una doppietta. La selezione belga vince 2-1 in trasferta grazie ai due gol dell'attaccante dell'Inter e sale al primo posto del gruppo B con 9 punti. Lukaku prima sblocca al 9' e poi raddoppia su rigore al 38', in mezzo la rete di Saevarsson. Nello stesso gruppo, la Danimarca sbanca Wembley contro l'Inghilterra e aggancia gli inglesi al secondo posto a quota 7. Altro giocatore dell'Inter protagonista: è Eriksen che firma la rete decisiva su calcio di rigore nel primo tempo, con gli inglesi in inferiorità numerica per l'espulsione di Maguire alla mezz'ora di gioco. 

Islanda-Belgio: curiosità e statistiche

Turchia-Serbia, a segno Calhanoglu e Milinkovic

Un colpo di testa del centrocampista della Lazio Milinkovic-Savic e un gran gol del trequartista turco del Milan Calhanoglu sono la copertina del divertente 2-2 fra Turchia e Serbia, con i serbi che si fanno recuperare i due gol di vantaggio. Sconfitta casalinga rocambolesca per la Slovacchia di Hamsik che segna il gol del provvisorio 1-0 ma vede la sua squadra soccombere 2-3 dopo il doppio vantaggio contro Israele che trionfa grazie alla tripletta dell'ex Palermo Zahavi. Nello stesso girone la Scozia batte la Repubblica Ceca (1-0 gol di Fraser) e conferma il primato nel gruppo. Haaland a secco ma la Norvegia batte ugualmente l'Irlanda del Nord 1-0 grazie ad un autogol di Dallas. Vincono Finlandia (1-0 contro l'Irlanda), Galles ( corsaro 1-0 in Bulgaria e primo nel girone) e Austria che grazie a un gol di Schopf raccoglie tre punti in Romania. Pari a reti inviolate fra Russia e Ungheria.

Nations League, le altre partite

Ancora un pareggio nel secondo scontro diretto al vertice tra Macedonia del Nord e Georgia, gli ospiti colpiscono per primi con Khvicha Kvaratskhelia al 74' ma poi, in pieno recupero, rigore per i macedoni trasformato al 93' da Ezjian Alioski. Pareggio che mantiene l'equilibrio nel Gruppo visto che l’Armenia ha mancato l'occasione per addirittura prendere il comando della classifica pareggiando 1-1 contro l’Estonia. Serata favorevole per la Slovenia che strapazza a domicilio la Moldavia per 4-0 (tripletta di Haris Vuckic) e sfrutta il pareggio ad Atene della Grecia col Kosovo (0-0) per il sorpasso in classifica. Pareggio senza reti anche per la Lituania in casa contro l’Albania, la Bielorussia ne approfitta battendo per 2-0 (gol di Yablonski e Yuzepchuk) il Kazakistan.

Caricamento...

La Prima Pagina