Gosens e quella richiesta a Ronaldo che l'ha fatto vergognare: il retroscena

Nella sua biografia l'esterno dell'Atalanta racconta un aneddoto che l'ha visto protagonista insieme a CR7: approfondisci ora

Gosens e quella richiesta a Ronaldo che l'ha fatto vergognare: il retroscena

"Dopo la partita contro la Juventus, ho cercato di realizzare il mio sogno di avere la maglia di Ronaldo". Inizia così il racconto dell'aneddoto che ha come protagonisti Gosens e Cristiano Ronaldo. All'interno della sua biografia l'esterno dell'Atalanta spiega il motivo per cui un giorno si è vergognato davanti a CR7: "Dopo il fischio finale sono andato da lui, non sono nemmeno andato dal pubblico per festeggiare, ma Ronaldo non ha accettato. Gli ho chiesto: Cristiano, posso avere la tua maglietta? Non mi ha nemmeno guardato, ha detto solo no. Ero completamente arrossito e mi vergognavo. Sono andato via e mi sono sentito piccolo. Hai presente quel momento in cui accade qualcosa di imbarazzante e ti guardi intorno per vedere se qualcuno l’ha notato? È quello che ho provato e ho cercato di nasconderlo", racconta Gosens.

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...