Superlega, il comunicato: "Pressioni sui club inglesi per uscire"

Il consorzio del nuovo torneo dopo l'addio delle società di Premier: "Lo status quo del calcio europeo va cambiato, l'attuale sistema non funziona"

Superlega, il comunicato: "Pressioni sui club inglesi per uscire"© Marco Canoniero

Comunicato nella notte da parte della nuova Superlega, che rischia di sfumare dopo la rinuncia dei sei club inglesi coinvolti nella fondazione del torneo internazionale: "La Superlega Europea è convinta che l'attuale status quo del calcio europeo debba cambiare - si legge nella nota - proponiamo una nuova competizione europea perché il sistema esistente non funziona. La nostra proposta è finalizzata a consentire allo sport di evolversi, generando risorse e stabilità per l'intera piramide calcistica, anche aiutando anche a superare le difficoltà finanziarie incontrate dall'intera comunità calcistica a causa della pandemia. Inoltre la nostra proposta fornirebbe alle parti interessate del calcio contributi di solidarietà significativamente migliorati. Nonostante l'annunciata uscita dei club inglesi, costretti a prendere tali decisioni a causa della pressione esercitata su di loro, siamo convinti che la nostra proposta sia pienamente allineata alla legge e ai regolamenti europei come è stato dimostrato oggi da una decisione del tribunale per proteggere la Superlega dalle azioni di terzi. Date le circostanze attuali, riconsidereremo i passaggi più appropriati per rimodellare il progetto, avendo sempre in mente i nostri obiettivi di offrire ai tifosi la migliore esperienza possibile, migliorando i pagamenti di solidarietà per l'intera comunità calcistica".

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...