Superlega, l'addio ufficiale della Juve: «Non si può fare»

Esce un comunicato ufficiale della Juventus sulla Superlega: «Considerate le fuoriuscite degli altri club non ci sono i presupposti per portare a compimento il progetto»

Superlega, l'addio ufficiale della Juve: «Non si può fare»© LaPresse

TORINO - Un comunicato ufficiale della Juventus, diramato alle 13.30, sancisce in modo definitivo l'abbandono dell'idea Superlega. «Con riferimento al comunicato stampa diramato da Juventus Football Club S.p.A. in data 19 aprile 2021, relativo al progetto di creazione della Super League, e al successivo dibattito pubblico, l’Emittente precisa di essere al corrente della richiesta e delle intenzioni altrimenti manifestate di alcuni club di recedere da tale progetto, sebbene le necessarie procedure previste dall’accordo tra i club non siano state completate. In tale contesto, Juventus, pur rimanendo convinta della fondatezza dei presupposti sportivi, commerciali e legali del progetto, ritiene che esso presenti allo stato attuale ridotte possibilità di essere portato a compimento nella forma in cui è stato inizialmente concepito. Juventus rimane impegnata nella ricerca di costruzione di valore a lungo termine per la Società e per l’intero movimento calcistico». 

Comunicato dal quale si evince anche che ci dovranno essere ancora dei passaggi burocratici per l'eventuale scioglimento della società fondata dai dodici, visto che i club fuoriusciti, per ora, lo hanno fatto solo a livello pubblico, senza completare la parte tecnica di rescissione degli accordi presi.

Superlega, una rivoluzione durata 48 ore: tutte le tappe
Guarda il video
Superlega, una rivoluzione durata 48 ore: tutte le tappe

TS League europei

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...