Mondiali ogni due anni, Koulibaly ci sta: "Un bene per le africane"

Il difensore del Napoli appoggia il progetto della Fifa: "Stavamo già giocando troppo e, con questa nuova idea, ci possono essere meno impegni per noi giocatori"

Kalidou Koulibaly (Senegal)© LAPRESSE

Il progetto della Fifa di far disputare il Mondiale ogni due anni anziché ogni quattro, come prevede la formula attuale, ha un nuovo sostenitore. Si tratta del difensore del Napoli Kalidou Koulibaly. Il centrale senegalese è tornato in campo con la sua nazionale dopo gli insulti razzisti dopo il match del Franchi tra Fiorentina e Napoli. Al triplice fischio della sfida contro la Namibia - il Senegal ha vinto 4-1 - valida per le qualificazioni ai Mondiali di Qatar 2022, il difensore del Napoli ha commentato: "Il Mondiale ogni due anni è una cosa positiva per il numero di squadre africane. Cinque squadre africane ai Mondiali non bastano - ha ribadito Koulibaly - . L'Africa merita di avere più squadre". Secondo il capitano del Senegal, un Mondiale ogni due anni ridurrebbe il numero di amichevoli: "Stavamo già giocando troppo e, con questa nuova idea, ci possono essere meno impegni per noi giocatori". 

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...