Stefano Tacconi è ricoverato in prognosi riservata

L'ex portiere della Juve e della Nazionale è stato portato d'urgenza nel reparto di Neurochirurgia dell'ospedale di Alessandria
Tacconi: opinionista© LaPresse

ALESSANDRIA - Momenti di apprensione per Stefano Tacconi, storico ex portiere della Juventus e della Nazionale italiana, ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Neurochirurgia dell'ospedale di Alessandria. Ha accusato un malore questa mattina ad Asti, dove sarebbe dovuto essere ospite della 'Giornata delle Figurine' e, dopo un primo accesso al pronto soccorso del Cardinal Massaia, è stato trasferito al 'Santi Antonio e Biagio e Cesare Arrigo', nell'altra provincia piemontese. Ieri sera, in compagnia del figlio, aveva partecipato ad una cena benefica al ristorante Mariuccia di Pratomorone-Tigliole - parte del ricavato è stato devoluto alla Cri di Asti - ed aveva presentato il proprio libro 'Junic'. Colpito da un'ischemia cerebrale, attualmente i medici stanno valutando se e come operare. Per le ore 23, invece, è atteso il bollettino medico dell'ospedale.

Il messaggio del figlio: "Papi riprenditi"

"Riprenditi Papi, sei un leone, vincerai anche questa battaglia". E' un frame della story postata, sul proprio account di Instagram, dal figlio dell'ex portiere Stefano Tacconi, Andrea, condita da emoticon con le mani giunte. 

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...