De Zerbi: "Lascio lo Shakhtar se il campionato non riprende"

Il tecnico: " La mia decisione abbandonare l'Ucraina se non si riparte non dipende dalla possibilità di giocare nelle competizioni europee"
De Zerbi: "Lascio lo Shakhtar se il campionato non riprende"© www.imagephotoagency.it

ROMA - Roberto De Zerbi dopo l'amichevole con l'Hajduk Spalato, ha parlato al sito ufficiale dello Shakhtar Donetsk: "Potrebbe essere stata la mia ultima gara come allenatore dello Shakhtar - ha dichiarato -Ho parlato con giocatori e dirigenza: se il campionato riprende mi piacerebbe allora restare qui, ma in caso contrario - prosegue De Zerbi - mi piacerebbe andare avanti e riprendere una vita normale. Al momento il tempo rappresenta un grosso problema, la stagione sta terminando e per l'inizio di quella nuova non manca molto. La mia decisione di restare se il campionato si gioca - spiega l'ex tecnico del Sassuolo - non dipende dalla possibilità di giocare nelle competizioni europee o di avere una squadra forte per vincere. Lo Shakthar è molto fortunato ad avere Akhmetov come presidente: fin quando avrà questa passione per il calcio e per questa squadra farà sempre di più per lo Shakhtar, può fermarlo solo la guerra. In Ucraina c'è brava gente con dignità, orgoglio e coraggio. Mi hanno insegnato molto, grazie all'Ucraina siamo diventati persone migliori". 

De Zerbi e il suo staff rientrati in Italia
Guarda il video
De Zerbi e il suo staff rientrati in Italia

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...