Bennacer dopo Leao: il rinnovo è in salita

Corteggiato dalla Premier League, il centrocampista algerino chiede 4 milioni di ingaggio. Il Milan ci sta oensando, l'alternativa è venderlo a giugno per non perdere anche lui a parametro zero l'anno seguente
Bennacer dopo Leao: il rinnovo è in salita© AC Milan via Getty Images

Non bastava Leao, che già sta facendo passare notti insonni a tanti tifosi del Milan, in attesa di capire se rinnoverà o meno il suo contratto in scadenza nel 2024, sul quale ormai da settimane è sceso un preoccupante silenzio. Adesso, il braccio di ferro si è spostato su Ismael Bennacer, che certamente non avrà il talento e la progressione del portoghese, ma che comunque ormai da un paio di anni è un punto fermo del Milan di Pioli. Il giocatore algerino è reduce da una stagione, quella dello scudetto, meno brillante della precedente. Ma il suo apporto è stato comunque decisivo per i successi rossoneri. E quest’anno, con la partenza di Kessie e con Pobega ancora da rodare, ha una presenza e una importanza ancora maggiore nell’economia del Milan. Non è un caso che, nelle nove partite ufficiali disputate sinora dai rossoneri, ben otto lo abbiano visto partire titolare. Soltanto a Genova, contro la Sampdoria, è subentrato a gara in corso.

Arrivato dall’Empoli nell’estate 2019 per 16 milioni di euro più uno di bonus con un contratto quinquennale, anche lui è nelle stesse condizioni di Leao: o rinnova in tempi brevi, o in estate dovrà essere ceduto per poter almeno incassare qualche milione di euro. Il Milan, in questo senso, sta cercando di non ripetere gli errori del passato, quando ha perso a parametro zero Donnarumma, Calhanoglu e Kessie. Bennacer, al momento, guadagna un milione e 700 mila euro: diverse squadre inglesi, Liverpool in testa, stanno sondando il suo procuratore da tempo ed è per questo che la richiesta dell’algerino al Milan è di quelle importanti: 4 milioni all’anno, più del doppio di quanto percepisce adesso. Ma in Premieri, questi sono gli ingaggi che offrono. Il Milan, per il suo rinnovo, aveva messo in preventivo un ingaggio da 3 milioni: e su questa distanza, per il momento, la trattativa si è fermata. Ma dovrà riprendere in tempi brevi, perché, come detto, c’è solo un’alternativa al rinnovo: vendere Bennacer nella prossima sessione di mercato estiva. Non si potrà monetizzare al massimo, con un solo anno di contratto ancora in essere, ma almeno si eviterà l’ennesima beffa di perderlo a zero.

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...