Raspadori e Donnarumma, l'Italia s'è desta. E sale nel ranking

Le finali di Nations una soddisfazione, anche se resta l'amarezza per non andare in Qatar

INVIATO A BUDAPEST - L’Italia di Roberto Mancini ha battuto 2-0 l’Ungheria a Budepest e si è qualificata per le finali a 4 della Nations League. Ce ne parla Stefano Salandin dall’aeroporto della capitale magiara: «Un successo che ci consentirà di giocare a giugno per il trofeo probabilmente in Olanda: le altre qualificate sono appunto Olanda e Croazia, più una tra Portogallo e Spagna. Soprattutto, con questo trionfo gli azzurri saranno teste di serie nel prossimo sorteggio del 9 di ottobre per le qualificazioni europee per Germania 2004. E mentre le altre nazionali purtroppo giocheranno in Qatar, noi affronteremo in amichevole il 16 l’Albania di Edy Reja a Tirana e il 20 l’Austria di Marko Arnautovic a Vienna. Intanto, l’Italia fa pure un balzo nel ranking con gli ultimi due successi, così che anche per eventuale ripescaggi-playoff la nazionale sarà in pole. Tutto questo certo non lenisce l’amarezza per il mancato approdo mondiale, ma qualche progresso si è visto, con la certezza di un ritrovato Gianluigi Donnarumma e la conferma di uno strepitoso uomo gol come Giacomo Raspadori».

Italia, resta il rammarico mondiale. Ma qualcosa si muove
Guarda il video
Italia, resta il rammarico mondiale. Ma qualcosa si muove

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Abbonati all'offerta Black Friday

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...