Di Maria protagonista con l'Argentina. Paredes, panchina

Due indicazioni per la Juve di Allegri in vista di Bologna nel match dell'albiceleste contro la Giamaica. Inter, Inzaghi sorride: che Lautaro! Dybala non rischiato
Di Maria protagonista con l'Argentina. Paredes, panchina

L’Argentina non sembra volersi fermare. Dopo aver superato in scioltezza l’Honduras, l’albiceleste si impone con un secco 3-0 anche contro la Giamaica, con il gol di Julian Alvarez su assist di Lautaro Martinez seguito dalla doppietta del solito Messi, che ha realizzato ben 9 gol nelle ultime tre amichevoli. La nazionale di Scaloni ha ora raggiunto 35 risultati utili consecutivi mettendo nel mirino l’Italia di Mancini, che ha stabilito il record raggiungendo quota 37. Primato che sembra quantomeno raggiungibile senza troppi problemi, considerando che i prossimi due impegni saranno contro gli Emirati arabi in amichevole e contro l’Arabia Saudita nel match d’esordio ai Mondiali. Eventualmente, per superare il record degli azzurri la partita decisiva sarà contro il Messico nella seconda giornata del girone in Qatar.

Juve: Di Maria c'è, Paredes in panchina

Dal match contro la Giamaica arrivano due indicazioni per la Juve di Allegri dopo la smentita di Di Maria sulle voci inerenti a un'eventuale richiesta di saltare l'ultima gara di Serie A prima del Mondiale: il Fideo (che non potrà comunque scendere in campo contro il Bologna per via dell’espulsione rimediata contro il Monza) ha giocato 79 minuti, mentre Leandro Paredes è rimasto seduto in panchina per tutta la partita. Tra gli altri “italiani”, l’interista Lautaro fa felice Inzaghi in vista del match contro la Roma dimostrando di essere in grande forma con l’assist per il gol di Julian Alvarez, a cui è subentrato proprio l’altro nerazzurro Correa al 79’. Per i giallorossi di Mourinho, Paulo Dybala è rimasto in tribuna per la seconda volta consecutiva. Sulla Joya il ct Scaloni ha dichiarato: “L'esclusione è stata una decisione dello staff tecnico. Non abbiamo voluto rischiare Paulo. Voleva giocare. È ad un livello molto buono e ho preferito non rischiarlo, così che continui nel suo club e poi si deciderà".

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...