Tuttosport.com

Calcio: Hakan Sukur rischia 4 anni di carcere per tweet contro Erdogan

Calcio: Hakan Sukur rischia 4 anni di carcere per tweet contro Erdogan

L'ex attaccante dell'Inter avrebbe insultato il presidente turco e il figlio sui social twitta

mercoledì 24 febbraio 2016

ISTANBUL (TURCHIA) - Hakan Sukur è accusato di aver postato sui social "contenuti offensivi nei confronti del Presidente Erdogan e del figlio". L'ex attaccante di Inter e Parma rischia 4 anni di galera se le accuse nei suoi confronti verranno accolte in prima sede di giudizio. Il secondo giocatore con più presenza nella storia della Turchia è sceso in politica nel 2011, entrando a far parte del gruppo di governo del presidente Erdogan. Nel 2013, però, ha deciso di lasciare il Premier dopo lo scandalo sulle corruzioni che aveva investito il n°1 di Turchia. Hakan Sukur nega che quanto postato su Twitter fosse rivolto a Erdogan, ma la sua versione non è stata accettata ed è scattata la denuncia nei suoi confronti. L'udienza preliminare sarà già nelle prossime settimane. 

TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO ESTERO

Tags: Hakan SukurErdoganTurchia

Tutte le notizie di Calcio Estero

Approfondimenti

Commenti