Tuttosport.com

Sala, trovati i resti dell'aereo scomparso?
© AFPS
0

Sala, trovati i resti dell'aereo scomparso?

Su un'isola francese, sono stati rinvenuti dei cuscinetti che potrebbero appartenere al velivolo su cui viaggiava il bomber. Nei prossimi giorni le ricerche proseguiranno con l'aiuto dei sommozzatori

mercoledì 30 gennaio 2019

TORINO - Su una spiaggia francese, sono stati individuati dei cuscinetti che potrebbero appartenere all'aereo su cui viaggiava Emiliano Sala. Il ritrovamento è avvenuto vicino Surtainville, sulla penisola Cotentin. Secondo quanto riporta la BBC, sono stati trovati dei cuscinetti che, riferisce la Air Accidents Investigation Branch (AAIB), cui il Bureau of Investigations and Analyses (BEA) ha trasmesso le informazioni, probabilmente provengono dall'aereo su cui viaggiava il bomber in procinto di passare al Cardiff prima di scomparire dai radar. 

I PROSSIMI PASSI - Le ricerche riprenderanno anche con l'aiuto di sommozzatori che agiranno in un'area individuata di quattro miglia nautiche. Anche se viste le avverse condizioni meteo, non dovrebbero iniziare prima della fine di questa settimana. "Abbiamo commissionato ad una nave di controllo specializzata per sondare il fondo marino nel tentativo di individuare e identificare possibili detriti dall'aereo", hanno detto gli investigatori che agiranno "in stretto collegamento" con le persone coinvolte nelle ricerche private organizzate dalla famiglia Sala. Vista la possibile svolta, le autorità inglesi hanno annunciato la ripresa delle ricerche con piani per condurre attività subacquee, con sonar a scansione laterale, nella speranza di recuperare il relitto dell'aeromobile in un'area di circa 13 chilometri quadrati.

LA SCOMPARSA - L'aereo è scomparso la scorsa settimana con a bordo Sala e il pilota David Ibbotson. Il 24 gennaio la polizia di Guernsey avevano interrotto le ricerche, sostenendo come ci fossero pochissime chances che il calciatore e il pilota fossero sopravvissuti. "Nonostante gli sforzi, l'esame dei dati dei cellulari e delle immagini satellitari, non siamo stati capaci di individuare alcuna traccia dell'aereo, dell pilota e del giocatore" annunciava in un comunicato ufficiale. Tuttavia, quasi 300 mila sterline sono state raccolte per continuare le perlustrazioni. Nella sfida di campionato di martedì, in casa dell'Arsenal, i tifosi hanno voluto ricordarlo con un commovente striscione. "Non ti abbiamo visto giocare né segnare per noi" hanno scritto, "ma ti vorremo bene ancora di più".

Commenti