Tuttosport.com

Van Gaal dice basta: «Lascio il calcio, l'avevo promesso a mia moglie»
© Lapresse / PA
0

Van Gaal dice basta: «Lascio il calcio, l'avevo promesso a mia moglie»

Lex ct olandese annuncia il ritiro dopo quasi trentanni di onorata carriera: «Non posso continuare»

lunedì 11 marzo 2019

TORINO - "Lascio per mia moglie, che ha diritto a una vita con me" è l'annuncio di Louis Van Gaal, che ha deciso di ritirarsi dal mondo del calcio. E' proprio il diretto interessato ad annunciare il ritiro durante una puntata del programma televisivo olandese 'VTBL'. L'ex ct della nazionale dell'Olanda si ritira e spiega: "Mia moglie ha smesso di lavorare 22 anni fa per starmi vicino e seguirmi nel mio lavoro all'estero. Le dissi che mi sarei ritirato a 55 anni. Per la verità ora ne ho 65 e davvero non posso più continuare. Come i giocatori, anche mia moglie ha il diritto di vivere con Louis van Gaal. E posso dire che ne è molto felice". Van Gaal chiude una carriera ricca di trionfi, con numerosi successi soprattutto in Olanda. Il  tecnico ha girato l'Europa e guidato diverse squadre come il Bayern Monaco in Germania, il Barcellona in Spagna e in Inghilterra il Manchester United, l'ultima squadra allenata dall'olandese. Nella sua carriera, van Gaal è stato anche ct della nazionale olandese in due periodi (2000-2001 e 2012-2014), con cui vinse il bronzo al Mondiale 2014 in Brasile, dopo essere stato eliminato solo ai rigori dell'Argentina in semifinale.

Van Gaal Olanda

Commenti