Gascoigne assolto dalle accuse di violenza sessuale

L'ex giocatore inglese dichiarato "non colpevole" dalla giuria del Teesside Crown Court per aver baciato una donna sul treno nell'agosto 2018

Gascoigne assolto dalle accuse di violenza sessuale© Getty Images

TORINO - Si è risolto con un'assoluzione il processo nei confronti dell'ex calciatore Paul Gascoigne in riferimento all'accusa di violenza sessuale per un bacio a una sconosciuta su un treno da York a Newcastle nel 2018. Gazza è stato giudicato ufficialmente "non colpevole" dalla giuria del Teesside Crown Court, che ha espresso il suo giudizio in riferimento al singolo capo d'accusa, mentre resta ancora in sospeso quello riguardo l'imputazione di "Assault by beating", che nella giurisprudenza britannica equivale allo "stabilire qualsiasi contatto fisico con un'altra persona contro la sua volontà".

Paul Gascoigne è di nuovo nei guai
Guarda il video
Paul Gascoigne è di nuovo nei guai

Gascoigne "non colpevole" per il bacio alla donna sul treno

Durante la sua deposizione, Gascoigne si era sempre dichiarato innocente e aveva negato ogni singola accusa. A suo giudizio quel bacio era stato dato per difendere quella donna, che pochi secondi prima era stata chiamata "grassa p......" da un uomo a bordo del treno : "Il mio istinto - aveva detto, commuovendosi, durante la sua deposizione in aula - è proteggere automaticamente chi viene preso in giro per il suo peso. Così sono andato immediatamente a sedermi accanto a lei, dicendole: 'Guarda, non sei grassa e brutta, sei bella dentro'. Io non considero un bacio una molestia sessuale. Mi baciano di continuo, se così fosse significa che sono stato vittima di violenza per 20 anni". La giuria del Teesside Crown Court, almeno sotto questo aspetto, gli ha dato ragione.

Gascoigne ancora nei guai, accusato di violenza sessuale
Guarda il video
Gascoigne ancora nei guai, accusato di violenza sessuale

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...