Uefa furiosa: Fenerbahce punito per i cori a favore di Putin

Pesante ammenda e parziale squalifica dello stadio per il club turco, i cui tifosi durante il preliminare di Champions League con la Dinamo Kiev avevano inneggiato al leader russo
Uefa furiosa: Fenerbahce punito per i cori a favore di Putin© Getty Images

NYON (Svizzera) - Uefa furibonda con il Fenerbahce dopo i cori pro Putin dei suoi tifosi nel corso del match valido per il preliminare di Champions League contro la Dinamo Kiev. Dopo la rete del vantaggio ucraino, firma da Buyalsky, dagli spalti è prima partito un fitto lancio di oggetti, poi si sono levati gli inni a favore del leader russo.

A Torino il bacio tra Putin e Zelensky: la nuova opera di Andrea Villa
Guarda la gallery
A Torino il bacio tra Putin e Zelensky: la nuova opera di Andrea Villa

Pesante multa e parziale squalifica del campo

Un atteggiamento intollerabile per i vertici di Nyon, che oggi hanno provveduto a sanzionare per responsabilità oggettiva il club turco, punito con un'ammenda da 50mila euro e con la chiusura parziale dello stadio di Istanbul, che rimarrà per metà a porte chiuse nel prossimo match valido per una competizione Uefa. Sanzione, quest'ultima, come da prassi "sospesa" e valida per un periodo di due anni.

Putin, il discorso alla nazione allo stadio Luzhniki tutto esaurito
Guarda la gallery
Putin, il discorso alla nazione allo stadio Luzhniki tutto esaurito

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...