Wolverhampton Wanderers: Diego Costa e un video da... paura!

Il bomber brasiliano naturalizzato spagnolo presentato dal club arancionero: nel video tiene tre lupi al guinzaglio. Poi confessa: "Me la stavo facendo sotto per il terrore!"
Wolverhampton Wanderers: Diego Costa e un video da... paura!

TORINO - Quando si dice esagerare. Ieri è stato il giorno dell’annuncio ufficiale della firma di Diego Costa con i Wolverhampton Wanderers. Il brasiliano naturalizzato spagnolo, reduce da un’esperienza tutt’altro che indimenticabile con l’Atletico Mineiro, era libero da dicembre dello scorso anno e si stava allenando, da solo, a Madrid. Il Wolverhampton ha deciso di scommettere su di lui e di riportarlo in Premier League, dove il lusobrasiliano aveva già giocato per 3 stagioni vestendo la maglia del Chelsea. I Wolves, però, hanno dovuto superare non poche difficoltà per portare a termine l’operazione: Diego Costa, infatti aveva ricevuto in un primo tempo un rifiuto dalla FA alla richiesta di permesso di lavoro. Solo dopo l’appello del club arancionero la situazione del bomber, che non disputa un match ufficiale da inizio dicembre 2021, si è sbloccata e la trattativa è adata a buon fine, permettendo al Wolverhampton di annunciare il rinforzo su Twitter: «Non capita tutti i giorni di ingaggiare un fenomeno con un palmarès del genere», ha scritto il club accompagnando il messaggio da un video assolutamente inusuale.

L’ULULATO DEL LUPO L’attaccante viene infatti ripreso mentre tiene alla catena tre lupi, un’esperienza che non capita certo tutti i giorni ed è lo stesso Diego Costa a confessare le sue sensazioni: «Me la stavo facendo sotto, ero davvero spaventato a morte. Tenevo la catena e continuavo a pensare: “E se adesso uno di questi lupi decide di saltarmi addosso?” L’addestratrice li chiamava ogni 5 secondi, chiedeva agli animali di muoversi e loro nulla, come fossero sordi. E io mi chiedevo: “Se non danno retta all’addestratore, chissà che trattamento potrebbero riservare a me se decidessero di attaccarmi”. Poi uno dei lupi mi si è avvicinato e ha iniziato a annusarmi insistentemente il piede. Mi sono detto: “Eccoci, adesso sono veramente finito” - e giù una risata a crepapelle -. Ero spaventato, si sta parlando di lupi eh, mica di cani. Io ho 5 cani, ma nemmeno un lupo, voi come vi sareste comportati al mio posto?». Pericolo scampato: certo è che da oggi, nessuno a Wolverhampton potrà più dire a Diego Costa che non è un... vero Wolf, un lupo autentico!

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...