Tripletta, il pallone a casa e un pensiero per Maradona: ecco il pronipote Lopez Munoz

Il 10 del Central Cordoba di Balbo fa una tripletta e ricorda lo zio
Tripletta, il pallone a casa e un pensiero per Maradona: ecco il pronipote Lopez Munoz

TORINO - (e.e.) “El sobrino nieto di Maradona” si è portato a casa il pallone. Il pronipote di Diego Armando, Hernan Lopez Munoz, 22 anni, grande protagonitsa con il numero 10 del Central Córdoba allenato da Balbo. Nel 3-0 a Mar del Plata contro l’Aldosivi ha fatto tutto il ragazzo di talento: con un colpo di testa, un pallonetto mancino da urlo e col destro piazzato. «Maradona è sempre presente. Sì, mio zio sarebbe stato felice per me. Ho sempre cercato di ascoltarlo, mi sono sempre procurato interviste o video suoi. Mi ha ripetuto di andare avanti, di non aver paura e di non mollare. Mia nonna dice che gli assomiglio quando dribblo. Ho lui come riferimento. Cerco di fare giocate simili. Insieme abbiamo visto varie partite del Mondiale '86, si ricordava ogni particolare dei match. Me lo sono goduto», le asue parole a fine gara. Hernan Lopez Munoz è figlio d'arte e ha nel Dna sangue indio guaranì, basco e italiano. Papà Daniel ha giocato nell'Argentinos jr dove è cresciuto anche Hernan poi allevato al River. Nonna Ana è una delle sorelle di Diego Armando. Il trequartista ha dentro il Dieci e si vede.

Il pallonetto del pronipote di Maradona VIDEO
Guarda il video
Il pallonetto del pronipote di Maradona VIDEO

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Abbonati all'offerta Black Friday

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...