Follia in Turchia: criminale entra in campo e bastona in testa un giocatore

È successo durante Goztepe-Altay e la vittima dello sconsiderato gesto è il portiere della squadra ospite Ozan Evrim Ozenc
Follia in Turchia: criminale entra in campo e bastona in testa un giocatore

IZMIR (Turchia) - Scene da far west durante Goztepe-Altay, match valido per la 15ª giornata di 1.Lig, l'equivalente turco della nostrana Serie B, interrotto a causa degli scontri tra le due tifoserie dentro e fuori dallo stadio. Nel corso del match, sul punteggio di 0-0, un criminale si è introdotto in campo e, lanciato a tutta velocità, ha raggiunto e colpito violentemente il portiere della squadra ospite, Ozan Evrim Ozenc, con la bandierina del calcio d'angolo: girato di spalle, l'estremo difensore non si è reso conto del pericolo, e ha ricevuto la potente bastonata senza poter opporre la minima resistenza. Barcollando, poi, ha subito una seconda percossa, prima che alcuni compagni di squadra intervenissero per immobilizzare il folle protagonista dello sconsiderato gesto.

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...