"Nedved, c'è futuro oltre la Juve: il nuovo possibile ruolo"

L'ex vicepresidente bianconero potrebbe ripartire dalla nazionale del suo Paese, l'indiscrezione dalla Repubblica Ceca

TORINO - Una nuova avventura per Pavel Nedved? Dalla Repubblica Ceca arrivano indiscrezioni sul possibile ritorno in attività dell'ex vicepresidente della Juventus. Dopo le dimissioni del 28 novembre 2022 insieme a tutti i componenti del consiglio di amministrazione bianconero a causa del coinvolgimento dell'inchiesta Prisma da parte della Procura di Torino, Nedved potrebbe ripartire dalla nazionale del suo Paese. Secondo la stampa locale l'ex Pallone d'Oro potrebbe ricoprire un ruolo all'interno dello staff della nazionale ceca che si prepara per il prossimo europeo di Germania conquistato con il secondo posto nel girone davanti alla Polonia e dietro l'Albania.

Espulsioni a tempo nel calcio, buona idea o no?

Il ruolo di Nedved con la Repubblica Ceca

La Federcalcio della Repubblica Ceca sta mettendo in atto una ristrutturazione dell'area tecnica e Nedved potrebbe diventare il nuovo "direttore sportivo" o meglio avere un "ruolo autonomo all'interno dello staff". Con l'innesto di Nedved, che secondo i media cechi darebbe nuova fiducia verso la nazionale, in panchina potrebbe arrivare Ivan Hasek, ex ct del Libano, oppure l'attuale tecnico dello Slavia Praga, Jindrich Trpisovsky. Ancora non è chiaro quale sarà il gruppo di lavoro che proverà a costruire il presidente della Federcalcio Fousek. L'obiettivo è preparare la squadra per Euro 2024 in Germania e Nedved potrebbe ripartire da qui dopo la Juventus.

Lippi: "Juve, i miei anni migliori"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nedved, il docufilm su Lippi e l'abbraccio con Giuntoli

Lo scorso sabato (25 novembre) Pavel Nedved ha preso parte a un evento pubblico, la presentazione del docufilm su Marcello Lippi "Adesso vinco io" al Cinema Massimo di Torino. Alla première era presente anche il direttore dell'area tecnica bianconera, Cristiano Giuntoli, salutato calorosamente proprio da Nedved prima di entrare in sala per la proiezione L'ex vicepresidente della Juventus era arrivato assieme a Federico Cherubini, Football Chief of Staff del club bianconero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

TORINO - Una nuova avventura per Pavel Nedved? Dalla Repubblica Ceca arrivano indiscrezioni sul possibile ritorno in attività dell'ex vicepresidente della Juventus. Dopo le dimissioni del 28 novembre 2022 insieme a tutti i componenti del consiglio di amministrazione bianconero a causa del coinvolgimento dell'inchiesta Prisma da parte della Procura di Torino, Nedved potrebbe ripartire dalla nazionale del suo Paese. Secondo la stampa locale l'ex Pallone d'Oro potrebbe ricoprire un ruolo all'interno dello staff della nazionale ceca che si prepara per il prossimo europeo di Germania conquistato con il secondo posto nel girone davanti alla Polonia e dietro l'Albania.

Espulsioni a tempo nel calcio, buona idea o no?

Il ruolo di Nedved con la Repubblica Ceca

La Federcalcio della Repubblica Ceca sta mettendo in atto una ristrutturazione dell'area tecnica e Nedved potrebbe diventare il nuovo "direttore sportivo" o meglio avere un "ruolo autonomo all'interno dello staff". Con l'innesto di Nedved, che secondo i media cechi darebbe nuova fiducia verso la nazionale, in panchina potrebbe arrivare Ivan Hasek, ex ct del Libano, oppure l'attuale tecnico dello Slavia Praga, Jindrich Trpisovsky. Ancora non è chiaro quale sarà il gruppo di lavoro che proverà a costruire il presidente della Federcalcio Fousek. L'obiettivo è preparare la squadra per Euro 2024 in Germania e Nedved potrebbe ripartire da qui dopo la Juventus.

Lippi: "Juve, i miei anni migliori"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Loading...
1
"Nedved, c'è futuro oltre la Juve: il nuovo possibile ruolo"
2
Nedved, il docufilm su Lippi e l'abbraccio con Giuntoli