Poker del Leverkusen al Borussia M: termina 4-3. Vittoria con il brivido per il Wolfsburg

Gli euroavversari dell'Inter cadono sul campo delle Aspirine pur passando per due volte in vantaggio con la doppietta di Stindl. I lupi superano l'Hoffenheim 2-1 grazie all'errore di Dabbur dal dischetto al 94'

© Ina Fassbender - Pool/Getty Images

LEVERKUSEN (Germania) - Crolla il Borussia Moenchengladbach sul campo del Bayer Leverkusen per 4-3 nella settima giornata di Bundesliga. Gli euroavversari dell'Inter sono costretti ad arrendersi alle Aspirine nonostante la doppietta di Stindl che porta due volte in vantaggio gli ospiti, ma le due reti di Alario in risposta chiudono il primo tempo in parità. Nella ripresa sono i sigilli di Bailey e Baumgartlinger a firmare il poker, inutile la rete dell'ex nerazzurro Lazaro allo scadere. Gli uomini di Bosz salgono a quota 15, Thuram e compagni restano a 11. Stessa punti in classifica per il Wolfsburg che supera per 2-1 l'Hoffenheim al termine di una gara pazzesca, indirizzata dagli erorri, soprattutto dagli undici metri. I gol dei padroni di casa li firmano Steffen al 5' e da Weghorst al 26', che sbaglia un rigore all'82'. Per gli ospiti rete di Adamyan all'87', poi Dabbur fallisce il rigore del possibile pareggio al 94' regalando il successo agli avversari.

Commenti