Bundesliga: Leverkusen ko, Lipsia primo. Piatek e Grifo in gol

A Francoforte seconda sconfitta di fila per la squadra di Bosz mentre la formazione di Nagelsmann vince 1-0 a Stoccarda e vola in vetta in attesa del Bayern. L'azzurro segna su rigore nel 3-1 del Friburgo sul campo dell'Hoffenheim; l'ex di Genoa e Milan firma il 3-0 dell'Hertha sullo Schalke

Bundesliga: Leverkusen ko, Lipsia primo. Piatek e Grifo in gol© Getty Images

Nuovo stop in Bundesliga per il Bayer Leverkusen che, dopo il ko con il Bayern Monaco, perde 2-1 sul campo dell'Eintracht e resta così a -2 dai bavaresi, scavalcati dal Lipsia in testa e attesi domani (domenica 3 gennaio) dalla sfida casalinga contro il Magonza penultimo. A Francoforte non basta il vantaggio di Amini (10') agli uomini di Peter Bosz, raggiunti poco dopo da Younes (22') e sorpassati al 54' quando Tapsoba fa autogol infilando il proprio portiere.

Bundesliga, risutati e tabellini della 14ª giornata

Lipsia, vittoria a Stoccarda e primo posto

Sogna per una sera il Lipsia che, in attesa dell'impegno del Bayern, vince 1-0 a Stoccarda e vola al primo posto, con un punto di vantaggio sui bavaresi. Alla Mercedes Benz Arena la formazione di Nagelsmann ha l’occasione di passare in vantaggio al 21’ grazie a un rigore concesso per fallo di Stenzel su Forsberg. Lo stesso attaccante svedese però conclude centralmente dagli undici metri: il portiere dello Stoccarda, Kobel, respinge con la gamba destra. Il Lipsia continua comunque a premere alla ricerca del vantaggio, dominando gli avversari: lo stesso Forsberg, Dani Olmo e Haidara sfiorano il gol che arriva davvero a metà del secondo tempo. Al 67’ è Dani Olmo a sbloccare l’incontro, toccando in rete da pochi passi, su colpo di testa del terzino avversario Stenzel. Lo Stoccarda si sveglia soltanto a ridosso del 90’, ma il risultato non cambia: vince il Lipsia, primo almeno fino a domani.

Stoccarda-Lipsia 0-1, tabellino e statistiche

Friburgo, poker servito con Grifo

Negli altri match della 14ª giornata giocati oggi vittoria in trasferta per il Borussia Monchengladbach, che passa in casa del Bielefeld grazie alla rete segnata da Embolo (58'). Colpi 'corsari' anche per l'Union Berlino che stende 2-0 il Werder Brema a domicilio con i gol di Becker (12') e Awoniyi (28'), per l'Augusta vittoriosa per 1-0 a Colonia grazie a un acuto di Iago (77') e per il Friburgo capace, sul campo dell'Hoffenheim, di centrare la quarta vittoria consecutiva (3-1 con le reti di Santamaria, dell'azzurro Grifo su rigore ad anticipare l'autorete di Kasim prima del riposo e l'inutile acuto di Bebou nella ripresa).

Hoffenheim-Friburgo 1-3, tabellino e statistiche

Piatek in gol con l'Hertha Berlino

Netto 3-0 dell'Hertha Berlino contro lo Schalke 04, ultimo in classifica e senza vittorie in campionato da 30 partite (il record in Bundesliga è 31 del Tasmania Berlin nel 1965-66): all’Olympiastadion i padroni di casa sbloccano l’incontro al 36’ con il 21enne francese Guendouzi, ex dell’Arsenal, che infila il portiere Fährmann con un fendente di destro. L’Hertha raddoppia dopo l’intervallo, al 52’, grazie colombiano Cordoba, servito da Darida. Gross ricorre ai cambi, ma è la squadra di casa a mancare di poco il tris con una conclusione di Cunha, splendidamente parata da Fährmann. Nel finale, per l’Hertha, entra Piatek al posto di Cordoba: l’ex attaccante di Genoa e Milan mette la firma sul terzo gol, all’80’, un paio di minuti dopo il proprio ingresso in campo. Il polacco va ancora a segno all’89’, ma la marcatura è annullata per fuorigioco. La formazione della capitale tedesca torna al successo dopo due punti nelle ultime tre partite.

Hertha Berlino-Schalke 04 3-0, tabellino e statistiche

Super Offerta sull'Edizione Digitale

La nostra offerta per il Black Friday!

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...