Tuttosport.com

Coronavirus, in Olanda campionato concluso: niente Scudetto, né retrocessioni

0

L'Eredivisie è stata dichiarata ufficialmente conclusa dalla Federazione dei Paesi Bassi

Coronavirus, in Olanda campionato concluso: niente Scudetto, né retrocessioni
© Ansa
venerdì 24 aprile 2020

AMSTERDAM (Olanda) - Il Coronavirus ha costretto la Knvb, la Federcalcio olandese, a dichiarare ufficialmente conclusa la stagione 2019-2020. A seguito della riunione tenutasi quest'oggi, è arrivato il comunicato nel quale si specifica che l'Eredivisie non verrà portata a compimento: l'Ajax, attualmente capolista seppur a pari punti con l'Az Alkmaar, non potrà festeggiare, in quanto non verrà assegnato lo Scudetto, così come saranno congelate sia le promozioni che le retrocessioni, nonostante le prime classificate del campionato di seconda divisione siano sul piede di guerra. "Sarà chiaro a tutti i soggetti coinvolti, da tifosi e giocatori ad allenatori e arbitri, che la salute pubblica viene sempre al primo posto; le decisioni prese oggi sullo stop delle competizioni sono solo un problema del calcio, ma fatte nella consapevolezza di ciò che provoca nella società il Coronavirus. Tuttavia, la Federazione è consapevole che le decisioni di oggi causeranno una grande delusione per alcuni", si legge nella nota apparsa sul sito ufficiale della Knvb.

Le qualificate in Champions ed Europa League

Prosegue il comunicato: "La Federazione, dopo aver consultato club, giocatori e allenatori, e con l'approvazione del Consiglio di vigilanza, ha deciso di interrompere la stagione 2019/20 e di consentire ai club di partecipare alle coppe europee sulla base dell'attuale classifica. Ciò è conforme alle linee guida UEFA. In relazione alle promozioni ed alle retrocessioni, è stato deciso di non promuovere né di non far retrocedere nessuno. Da un punto di vista sportivo, non giocare in questa stagione per i club, i calciatori e i loro tifosi si traduce in un qualcosa di comprensibile, ma anche di forte delusione. Significa anche un duro colpo finanziario per l'industria del calcio professionistico, che ha migliaia di posti di lavoro e milioni di fan. Le conseguenze della summenzionata decisione ufficialmente confermata di non riprendere più le competizioni, sono state discusse questo pomeriggio con l'ECV, il CED e i 34 club". Pertanto, l'Ajax, primo classificato, andrà direttamente ai play-off della Champions League, l'Az giocherà invece il secondo turno preliminare, il Feyenoord la fase a gironi dell'Europa League, con Psv e Willem II al secondo turno di qualificazione.

Coronavirus Eredivisie

Caricamento...