Tuttosport.com

L'Atletico Madrid chiude la Liga con una rimonta. Si salva il Celta Vigo
© AFPS
0

L'Atletico Madrid chiude la Liga con una rimonta. Si salva il Celta Vigo

Pratica che sembra chiusa nel primo tempo con Cabaco e Martì, poi Rodrigo e Camello "salvano" Simeone dalla figuraccia. Il Valenzia conserva la quarta piazza ai danni del Getafe, che va in Europa League insieme al Siviglia. Iago Aspas regala a Escriba un punto fondamentale per mantenere la categoria

sabato 18 maggio 2019

LEVANTE (Spagna) - L'Atletico Madrid, già certo della seconda piazza, saluta la Liga 2018-19 con un 2-2 in rimonta sul campo del Levante quattordicesimo, ma matematicamente salvo. I padroni di casa offrono un calcio spumeggiante nella prima frazione, decisi a salutare il proprio pubblico con una prestazione da incorniciare: l'inferiorità tecnica è abilmente compensata da continui raddoppi ed una maniacale attenzione nei particolari, che sfocia in un doppio vantaggio al termine del primo tempo, firmato da Cabaco (6') e Martì (36'). Nella ripresa, però, la musica cambia a poco a poco, Simeone striglia i suoi ed ordina: "Zero figuracce". Così, i colchoneros, pur con qualche assenza, tornano a far proprio il mantra votato alla battaglia del tecnico argentino e portano a casa un pareggio, spianato da Rodrigo (68') e formalizzato da Camello (79'), che gli permette di chiudere il campionato a quota 76 punti.

Levante-Atletico Madrid, statistiche e curiosità

ZONA EUROPA - Il Valencia difende con le unghie e con i denti la quarta piazza, che vale la qualificazione ai gironi della prossima Champions League, grazie al successo per 2-0 al Jose Zorrilla di Valladolid: i gol di Soler (36') e Rodrigo Moreno (52') mettono al riparo i Pipistrelli dagli attacchi del Getafe, che chiude a quota 59 dopo il 2-2 col Villareal. I padroni di casa si portano in vantaggio due volte con Portillo (13') e Maksimovic (76'), ma vengono raggiunti prima da Iborra (44'), poi da Gerard Moreno (87'). Senza rimpianti, però, non sarebbe bastata neanche la vittoria, in virtù dei confronti diretti sfavorevoli col Valencia. Vola nell'Europa di "Serie B" anche il Siviglia di Monchi, grazie al successo ottenuto con l'Athletic Bilbao (44' Ben Yadder, 93' El Haddadi). Il 2-0 dell'Espanyol sulla Real Sociedad, firmato Rosales (58') e Lei (65'), vale al secondo club di Barcellona l'accesso ai preliminari della suddetta competizione.

ZONA RETROCESSIONE - Il Celta Vigo si salva conquistando in extremis il punto necessario per mantenere la categoria. Iago Aspas segna una doppietta nei minuti finali e la gara contro il Rayo Vallecano finisce 2-2. La squadra di Escriba avrebbe festeggiato ugualmente la salvezza, dato che il Girona viene battuto in trasferta dall’Alaves con il risultato di 2-1. L’Huesca, fanalino di coda del campionato spagnolo, saluta la Liga con una vittoria batte in casa il Leganes per 2-1. Scendono dunque in seconda divisione l’Huesca, il Rayo Vallecano e il Girona 

Liga atletico madrid

Commenti

Classifica

La Liga - 33° Giornata

Real Madrid 71 Levante 42
Barcellona 70 Osasuna 41
Atletico Madrid 59 R. Betis 37
Siviglia 57 R.Vallad. 36
Villarreal 54 Alavés 35
Getafe 52 Eibar 35
A. Bilbao 48 Celta Vigo 34
R.Sociedad 47 Maiorca 29
Granada 46 Leganés 25
Valencia 46 Espanyol 24

Risultati

LA LIGA - 33° GIORNATA

Maiorca - Celta Vigo 5 - 1
Leganés - Siviglia 0 - 3
Barcellona - Atletico Madrid 2 - 2
Alavés - Granada 0 - 2
Valencia - A. Bilbao 0 - 2
R. Betis - Villarreal 0 - 2
R.Vallad. - Levante 0 - 0
Eibar - Osasuna 19:30
R.Sociedad - Espanyol 19:30
Real Madrid - Getafe 22:00