Dalla Spagna: "Clamoroso Barcellona, superato il miliardo di debiti!"

Sarebbe di un miliardo e 173 milioni di euro il rosso fatto registrare dai blaugrana, secondo i dati dell'ultimo esercizio (30 giugno 2020), divulgati da alcuni media iberici

Dalla Spagna: "Clamoroso Barcellona, superato il miliardo di debiti!"© Getty Images

BARCELLONA (Spagna) - "La pandemia di Coronavirus ha messo in ginocchio il Barcellona: superato il miliardo di euro di debiti". I media spagnoli, che avrebbero avuto accesso ai dati contenuti nell'ultimo esercizio della società blaugrana (chiuso lo scorso 30 giugno), disegnano una situazione finanziaria catastrofica. Il club catalano, infatti, avrebbe aumentato il proprio indebitamento netto del 55,5%, passando da 217 milioni nell'anno finanziario 2018-2019 a 488 milioni nel successivo. Ed avrebbe anche aumentato il debito a breve termine del 31%, da 505,5 milioni a 731.

I media spagnoli analizzano i debiti del Barcellona

Le voci di addebito includerebbero 196,7 milioni di euro per i trasferimenti dei giocatori, come quello di Frenkie de Jong, per il quale il club catalano dovrebbe ancora pagare all'Ajax 48 milioni di euro, o di Philippe Countinho (40 milioni al Liverpool). D'altra parte, il Barça sarebbe in attesa di incassare 46,4 milioni di dai trasferimenti in uscita, quindi il saldo in questa partita sarebbe negativo per 150,3 milioni. Secondo il rapporto annuale, durante la stagione 2019-2020 la società aveva un reddito operativo di 885,4 milioni di euro, contro una previsione di 1.059 milioni. Cioè, 203,7 milioni in meno di quanto attribuito alla pandemia Covid-19. Quegli 855 milioni rappresenterebbero, inoltre, una riduzione del 14% rispetto ai 990 milioni che il Barcellona ha registrato l'anno precedente, e una perdita al netto delle imposte di 97 milioni di euro. Tale perdita di reddito deriverebbe principalmente dalla restituzione parziale degli abbonamenti ai soci, dalla perdita di biglietti dovuta alle partite a porte chiuse e dai mancati proventi delle strutture operative (museo, ospitalità, eventi, ecc.). Nel 2019-'20 gli stipendi dei giocatori hanno inghiottito il 74% del fatturato, sei punti in più del 2018-'19, anche se il costo salariale è stato inferiore del 5% (passando da 671 milioni a 636) a causa delle riduzioni concordate. Una trattativa che permetterà al Barcellona di tagliare altri 127 milioni nella stagione in corso.

Attiva ora DAZN in offerta speciale fino al 28 luglio per 14 mesi a a 19,99€ al mese, invece di 29,99€ al mese

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...