Liga, Barcellona stecca in casa: 1-1 col Cadice. Cade il Granada con l'Huesca

Un rigore di Messi non basta, primo stop per Koeman in campionato nel 2021. Crollo degli euroavversari del Napoli, Berenguer ancora a segno con l'Athletic

Liga, Barcellona stecca in casa: 1-1 col Cadice. Cade il Granada con l'Huesca© Getty Images

BARCELLONA (Spagna) - Il Barcellona paregga 1-1 contro il Cadice nella 24ª giornata di Liga. Ad aprire le marcature della sfida del Camp Nou un rigore di Leo Messi al 32', fischiato per un fallo di Carcelen su Pedri lanciato a rete. Due gol annullati nel primo tempo a De Jong e Pedri fanno da cornice al dominio blaugrana, che però capitolano all'89' quando Lenglet commette fallo in area e l'arbitro assegna il penalty agli ospiti: Alex Fernandez non sbaglia dagli 11 metri e regala a Koeman il primo dispiacere in campionato del 2021, finora costellato esclusivamente di vittorie. Poco più di 25 minuti per Pjanic, subentrato al 65° a Busquets e protagonista di una gara ordinaria. I catalani salgono così a 47 punti, cinque in meno del Real e a otto punti dalla vetta occupata dall'Atletico. Per il Cadice primo punto dopo tre sconfitte di fila, e zona retrocessione che, dopo l'ottimo inizio di campionato, dista adesso solamente quattro punti. 

Koeman: "Non vinciamo con le big? Ma se abbiamo battuto la Juve..."
Guarda il video
Koeman: "Non vinciamo con le big? Ma se abbiamo battuto la Juve..."

Crolla il Granada, 3-2 per l'Huesca

Giovedì il ritorno dei sedicesimi di Europa League contro il Napoli, partendo dal 2-0 dell'andata, ma intanto il Granada cade in campionato sotto i colpi del fanalino di coda Huesca. Termina infatti 3-2 per i padroni di casa che rialzano così la testa per il discorso salvezza, mentre arriva un brusco stop per i biancorossi ora noni a quota 30. Partono bene gli ospiti che sbloccano dopo 8' con Quina, ma è così che inizia lo show dei rossoblu. Al 16' Mir fallisce un calcio di rigore che apre però spazio al tris prima dell'intervallo dei suoi: al 31' Escriche, al 39' Pulido e al 44' un autogol di Foulquier mandano le squadre al riposo sul 3-1. Nella ripresa Soro accorcia all'ora di gioco, ma fino al 90' accade ben poco con gli uomin di Martinez che chiudono in 10 per il rosso rimediato da Sanchez.

Huesca-Granada, tabellino e statistiche

Poker Real Sociedad, 1-1 tra Athletic e Villarreal

Al Reale Seguros Stadium la Real Sociedad batte 4-0 l'Alaves grazie alla tripletta di Alexander Isak: il centravanti svedese apre le marcature al 40' arrivando per primo su un cross di Merino e mettendo in rete di destro. Il raddoppio arriva in apertura di secondo tempo, quando controlla un bell'assist di David Silva e supera ancora al portiere con un tiro imparabile all'incrocio. Il terzo gol arriva al 62' quando il 19 dei baschi riceve un assist smarcante di Oyarzabal e mette dentro con un tap-in a porta spalancata. L'attaccante ex Borussia Dortmund arriva a quota 12 gol, superando il suo record in Liga di 9 della scorsa stagione. Al 73' Portu sigla il definitivo 4-0 raccogliendo un assist ancora di Silva e battendo il portiere con un destro preciso. La squadra di San Sebastian si conferma al quinto posto in classifica, momentaneamente a 4 punti dalla zona Champions League. Alaves che invece dopo il buon inizio di campionato resta impantanato nella zona retrocessione, con un solo punto di vantaggio sul terzetto Elche, Valladolid ed Eibar. Termina invece 1-1 il match tra Athletic Bilbao e Villarreal. Accade tutto nel primo tempo con gli ospiti che passano al 16' grazie a Moreno, ma che vengono raggiunti sul finire della prima frazione dalla rete dell'ex Torino Berenguer, tre reti nelle ultime due gare disputate.

R.Sociedad - Alavés 4-0, tabellino e statistiche

Abbonati a Tuttosport

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti