"Stop al razzismo", il Valencia si schiera con Diakhaby

Il club spagnolo ha pubblicato una foto sui social: tutto il gruppo squadra con le mani protese in avanti e una frase significativa

"Stop al razzismo", il Valencia si schiera con Diakhaby

VALENCIA (SPAGNA) - Il Valencia si schiera al fianco di Mouctar Diakhaby. Dopo l'episodio di razzismo di ieri durante la sfida con il Cadice, il club spagnolo ha pubblicato sui propri profili social una foto dell'intera squadra con le mani protese in avanti ed un chiaro messaggio: "Stop al razzismo".

Diakhaby e gli insulti razzisti durante la gara con il Cadice

Durante la sfida tra Cadice e Valencia, Diakhaby ha lasciato il campo, denunciando delle frasi razziste a lui rivolte dal calciatore del Cadice Juan Cala. I compagni di squadra lo avevano seguito, abbandonando il terreno di gioco. Il Valencia è poi tornato in campo per concludere la gara, terminata sul 2-1. Subito dopo è arrivato il comunicato della società, accompagnato da tantissimi attestati di vicinanza e stima da parte di tifosi e calciatori. 

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...