Ancelotti: "Cristiano Ronaldo al Real? Ha contratto con la Juve"

Il neo tecnico delle merengues non chiude al portoghese e lo esalta: "Se è a fine carriera? Basta guardare quanti gol ha fatto questa stagione"

Ancelotti: "Cristiano Ronaldo al Real? Ha contratto con la Juve"

MADRID (Spagna) - Conferenza stampa di presentazione per Carlo Ancelotti, che torna sulla panchina del Real Madrid dopo 6 anni. L'ex tecnico della Juve, che si è appena separato dall'Everton per abbracciare il progetto delle Merengues, parla anche dell'eventualità di un ritorno di Cristiano Ronaldo a Madrid: "Voglio molto bene a Cristiano - precisa - però non mi piace parlare di giocatori che sono in altre squadre. Ha un contratto con la Juventus e non mi sembra corretto parlare di lui. Posso parlare del bene che gli voglio e della felicità che ho per quello che sta facendo. Un giornalista italiano mi ha chiesto se Cristiano fosse a fine carriera, io gli ho risposto: Quanti gol ha segnato questa stagione? Ah, solo 35? Beh, sì, è un po' sotto lo standard visto che è abituato a segnarne cinquanta...è nel finale di carriera", ha chiosato sorridendo, esaltando il 7 portoghese. Nella precedente esperienza di Ancelotti al Real, tra il 2013 e il 2015, Cristiano Ronaldo è stato l'indiscutibile bomber della squadra, arrivando a segnare la bellezza 48 gol nella sola Liga 2014-15.

Ancelotti su Mbappé e Sergio Ramos

"Non sono lo stesso Ancelotti di sei anni fa - le parole del tecnico emiliano - sono diverso, ho sei anni in più di esperienza. Che può essere positiva o negativa. Affronto questa sfida con tutta l'energia possibile. Allenare il Real Madrid è una bella responsabilità, che resta. Lavoro nel club più prestigioso al mondo ed è normale avere grandi responsabilità, più che da altre parti. Ma questo lo accetto, come avvenuto in passato". Sul mercato del Real aggiunge: "Mbappé per vincere di nuovo la Champions? Di sicuro i grandi giocatori ti aiutano a ottenere i trionfi, ma la base è una squadra equilibrata. Conosco la rosa, ma non c'è stato tempo di parlare del mercato. Il futuro di Sergio Ramos? E' un giocatore molto importante per il Real Madrid, lo è stato in passato ed è fondamentale per tutto quello che è successo qui. Parleremo con il giocatore che dovrà discutere il suo rinnovo, ma non conosco i dettagli. Fino a ieri ero a Liverpool".

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...