Il Barcellona frena ancora, Koeman a rischio: 0-0 con il Cadice

Traballa la panchina del tecnico olandese, espulso nel finale, che trova un pari esterno in dieci uomini dopo i due gialli rimediati da Frenkie De Jong tra il 61' e il 65'

Il Barcellona frena ancora, Koeman a rischio: 0-0 con il Cadice© Getty Images

CADICE (Spagna) - Il Barcellona pareggia ancora e ora la permanenza di Ronald Koeman sulla panchina catalana è sempre più a rischio. A chiudere il sesto turno di Liga arriva infatti uno 0-0 tra Cadice e azulgrana in una notte che potrebbe segnare la fine del rapporto tra Laporta e il tecnico olandese. Un primo tempo senza troppe emozioni con i blaugrana che provano a costruire non riuscendo mai a rendersi realmente pericolosi, mentre i padroni di casa si difendono ordinatamente cercando di colpire in ripartenza, ma non andando mai a finire dalle parti di Ter Stegen. Il portiere tedesco viene impegnato subito in apertura di secondo tempo con Negredo che lo insidia dal limite esibendo un elegante sinistro diretto sotto la traversa. Risponde Depay al 51' con un sinistro che trova pronto Ledesma, ma al 61' e al 65' Frenkie De Jong rimedia due cartellini ingenui lasciando io suoi in inferiorità numerica. All'81' è ancora Ter Stegen ad evitare il peggio con un altro super intervento, questa volta su Sanchez. Al 94' l'ultima grande chance capita ancora a Depay, ma il suo tiro su assist di Piqué accarezza il palo e si spegne sul fondo: per il Barcellona continua il momento no.

Barcellona, Pirlo e Conte in lista se salta Koeman
Guarda il video
Barcellona, Pirlo e Conte in lista se salta Koeman

Vittorie esterne per Betis e Real Sociedad

Il Betis Siviglia vince in trasferta contro l'Osasuna: vantaggio della squadra di Pellegrini firmato al 22' da Hermoso, pari dei baschi al 39' con Kike. Juanmi, appena entrato, firma il 2-1 all'82' e Willian José, con un bel pallonetto, fissa il risultato finale sul 3-1 al 93'. Il Betis sale così a nove punti mentre il Granada, ancora alla ricerca del primo acuto, resta ferma a quota tre. Vince anche la Real Sociedad, che in casa del Granada passa in svantaggio con un colpo di testa di Sanchez deviato da Guevara al 9', ma ribalta momentaneamente il match nel secondo tempo con i gol di Elustondo al 51' e Merino al 60'. Milla su rigore al 70' fa 2-2. I baschi trovano il gol decisivo all'83' ancora con Elustondo, che firma la sua doppietta personale e fissa il risultato sul 3-2. La squadra di Alguacil sale così a 13 punti in classifica al terzo posto, mentre l'Osasuna resta ferma a quota otto.

Osasuna-Betis Siviglia, tabellino e statistiche

Granada-Real Sociedad, tabellio e statistiche

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...