Real Madrid, Ancelotti conquista la Supercoppa di Spagna: Modric e Benzema decisivi

I Blancos piegano 2-0 l'Athletic Bilbao in finale e conquistano il primo trofeo della loro stagione
Real Madrid, Ancelotti conquista la Supercoppa di Spagna: Modric e Benzema decisivi

RIAD (ARABIA SAUDITA) - Carlo Ancelotti conquista il suo primo trofeo dal suo ritorno al Real Madrid e arricchisce la sua bacheca personale vincendo per la prima volta in carriera la Supercoppa di Spagna. A Riad contro l'Athletic Bilbao di Marcellino finisce 2-0 per i Blancos grazie alle reti di Modric e Benzema (rigore). Nel finale il Real rischia (rigore concesso con espulsione di Militao) ma riesce a conquistare il suo primo trofeo della stagione. 

Athletic Bilbao-Real Madrid, tabellino e statistiche

Modric e Benzema regalano la vittoria ad Ancelotti

Al King Fahd Stadium di Riad va in scena la finale della Supercoppa di Spagna tra l'Athletic Bilbao e il Real Madrid. La squadra di Marcellino ha superato in rimonta l'Atletico Madrid (2-1) in semifinale mentre la squadra di Ancelotti è arrivata in finale battendo il Barcellona di Xavi per 3-2. L'Athletic Bilbao si affida alla coppia composta da Inaki Williams e Sancet, mentre i Blancos rispondono con il tridente Rodrygo, Vinicius Jr. e Benzema. Partita subito viva sin dai primi minuti dove l'Athletic si lancia in avanti e al 3' subisce il contropiede fulmineo di Rodrygo che però sbaglia il tiro in area. All'11' passaggio in area di Sancet che viene bloccato in sciviolata da Alaba: la squadra di Marcellino reclama un tocco con il braccio ma nè l'arbitro nè il Var intervengono. I ritmi si abbassano quando siamo vicini alla mezz'ora, con il Real che prende controllo della partita e schiaccia l'Athletic nella sua area che però si difende bene dai tentativi del tridente blancos. La difesa dei baschi crolla però al 38': assist di Rodrygo per Modric che da fuori area e di prima trova uno splendido tiro che finisce sotto l'incrocio dei pali. L'Atheltic si lancia in avanti a caccia del pareggio ma il primo tempo finisce con il vantaggio del Real. Nella ripresa la squadra di Ancelotti riprende il dominio della gara trovando anche il raddoppio. Al 50' Benzema prova il tiro dal limite bloccato con la mano da Yeray: il Var interviene e assegna un calcio di rigore. L'attaccante francese si guadagna il tiro dal dischetto e lo realizza anche spiazzando Unai Simon e firmando il 2-0. L'Atheltic Bilbao prova a reagire con orgoglio ma il Real Madrid gestisce bene il pallone e si difende perfettamente da tutte le iniziative dei baschi lasciando scorrere i minuti. Cambia tutto però nel finale, con il cross di Berchiche all'86' per Garcia anticipato però da Militao. L'arbitro viene infatti richiamato al Var per un tocco di braccio e decide per il calcio di rigore e l'espulsione del difensore dei Blancos. Dagli undici metri però Cortuois difende il risultato, parando con i piedi il tiro di Raul Garcia. Fa festa il Real Madrid: Carlo Ancelotti arricchisce la sua bacheca conquistando per la prima volta in carriera la Supercoppa di Spagna, la numero 11 per i Blancos.

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...