Piqué sul caos Supercoppa: "Un affare che mi rende orgoglioso"

Dopo i 24 milioni di euro di commissione ricevuti dalla sua società, il difensore del Barcellona risponde alle critiche con una conferenza stampa su Twitch
Piqué sul caos Supercoppa: "Un affare che mi rende orgoglioso"

TORINO - Ci ha messo la faccia, Gerard Piqué, parlando in una conferenza stampa sul suo canale Twitch, con più di 40 media collegati. Il difensore del Barcellona ha risposto in merito alla vicenda relativa alle commissioni sulla Supercoppa spagnola in Arabia Saudita, per la quale la sua società percepisce un totale di 24 milioni di euro: "Sono molto orgoglioso di questo accordo perché per il calcio spagnolo è un accordo importante, totalmente legale e secondo me non c'è conflitto di interessi".

Barcellona, dramma Pique: in lacrime per l'infortunio
Guarda la gallery
Barcellona, dramma Pique: in lacrime per l'infortunio

Piqué risponde alle critiche

Piqué ha continuato: "Quello che non farò è prendere decisioni a seconda di quello che pensa la gente. Non ho niente da nascondere. Per questo sono qui e se necessario sono qui fino alle tre del mattino. Abbiamo ottimi contatti in Medio Oriente e la gente in Arabia Saudita ci ha detto che voleva portare le competizioni calcistiche nel loro paese. Vedendo il panorama abbiamo deciso di parlare con Rubiales per vedere se potevano essere interessati a spostare la Supercoppa fuori dalla Spagna. Abbiamo proposto a Kosmos (la sua società, ndr) di cambiare anche il formato. Con il senno di poi è stato un successo e la gente è super-appassionata".

Barca: Piquè sarà il nuovo presidente?
Guarda il video
Barca: Piquè sarà il nuovo presidente?

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...