La paura di Florentino Perez è che il pallone si sgonfi

La paura di Florentino Perez è che il pallone si sgonfi© EPA

Perché Florentino Perez vuole cambiare un calcio nel quale è una sorta di imperatore con il Real Madrid? Può risultare curioso che il presidente del Real Madrid sostenga un progetto di una competizione alterativa (che sia la Superlega o altro) teso a cambiare lo scenario in cui il suo club è dominatore assoluto. Ma Perez, da imprenditore di successo, guarda sempre avanti e, in questo momento, vede un futuro a rischio per il football. Le nuove generazioni sono sempre meno attratte, l’audience mondiale traballa e nel giro di vent’anni il calcio rischia di bucare il ricambio generazionale, diventando sempre meno rilevante nel mondo dell’intrattenimento, dove la concorrenza digitale è la più spietata.

Golden Boy: tutti i premiati dell'edizione 2022
Guarda la gallery
Golden Boy: tutti i premiati dell'edizione 2022

L'idea di Florentino è modificare i format

Le attuali competizioni europee azzerano l’appeal di troppe partite in cartellone, perché non contano o perché non mettono a confronto le grandi squadre. L’idea di Florentino è modificare i format perché l’offerta di big match sia più frequente e le competizioni siano più avvincenti fin dall’inizio. Migliorare il prodotto per venderlo meglio e garantire allo sport più globale di tutti un futuro.

Golden Boy Awards, la nostra intervista a Florentino Perez
Guarda il video
Golden Boy Awards, la nostra intervista a Florentino Perez

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...