Ligue 1, il Psg batte il Bordeaux. Pioggia di fischi per Messi e Neymar

La formazione di Pochettino supera i girondini 3-0, ma al Parco dei Principi la tifoseria parigina si scaglia contro l'argentino e il brasiliano. Poker di Marsiglia e Rennes
Ligue 1, il Psg batte il Bordeaux. Pioggia di fischi per Messi e Neymar© EPA

PARIGI (Francia) - La domenica della 28esimo turno di Ligue 1 si apre con la sfida tra la capolista e il fanalino di coda del campionato: al Parco dei Principi il Psg supera 3-0 il Bordeaux, allungando così a +15 dal Nizza, secondo con 50 punti e bloccato ieri sera in trasferta sullo 0-0 dal Montpellier. Gli uomini di Mauricio Pochettino rischiano di andare sotto già dopo 1' a causa di una rapida incursione al limite dell'area di Remi Oudin, sulla quale Keylor Navas si fa però trovare reattivo, sventando prontamente il pericolo. Il gol del vantaggio dei padroni di casa arriva al 24' con il solito inarrestabile Kylian Mbappé, che riceve sulla corsa un passaggio breve di Georginio Wijnaldum, si sbarazza di un avversario e lascia partire una fucilata all'angolino basso a destra, sul quale Gaetan Poussin non può nulla. Nella seconda metà di gara il Psg ingrana ulteriormente la marcia e trova subito il raddoppio al 52' con Neymar, su assist di Hakimi. Al 59' i padroni di casa potrebbero anche dilagare, ma il direttore di gara Francois Letexier non concede il calcio di rigore in seguito a consulto con il Var. La festa, però, è solo rimandata: al 61' infatti Leandro Paredes mette la firma sul 3-0 che chiude virtualmente la partita. Il Psg sale a quota 65 consolidando il proprio primato, il Bordeaux resta invece ultimo con 22 punti.

Psg-Bordeaux 3-0, tabellino e statistiche

Ligue 1, la classifica

Psg, i tifosi fischiano Neymar e Messi

Dopo la cocente delusione causata dall’eliminazione in Champions League, per mano del Real Madrid di Carlo Ancelotti, la tifoseria del Psg non ha riservato un'accoglienza troppo gentile ai propri calciatori: la solita lettura delle formazioni nel prepartita è stata infatti accompagnata da una pioggia di fischi, in particolare per Lionel Messi e Neymar, poi difesi dal grande amico (e ex compagno di reparto ai tempi del Barcellona) Luis Suarez attraverso una storia pubblicata sul proprio profilo Instagram. L’unico giocatore risparmiato dal malumore dei tifosi è stato Kylian Mbappé nonostante le continue voci sul suo imminente passaggio al Real Madrid in vista della prossima stagione.

Poker per Marsiglia e Rennes

Riaggancia il Nizza al secondo posto, il Marisglia che vince senza troppi problemi sul campo del Brest per 4-1. A segno dopo 3' l'ex Roma Gerson, le chiuderà l'altra vecchia conoscenza dei giallorossi under, mentre il raddoppio ad inizio ripresa è dell'ex Napoli Milik, la terza di Harit. Il Rennes con un poker si conferma nelle posizioni dell'alta classifica salendo a 49 punti. La squadra di Genesio batte 4-2 il Lione in trasferta: Bourigeaud, Santamaria, Majer e Terrier chiudono ogni discorso, inutili l'autorete di Traoré e il centro di Dembélé.

Brest-Marsiglia, tabellino e statistiche

Vittoria dello Strasburgo, prova di forza del Reims 

Il Racing Strasburgo continua ad alimentare le proprie ambizioni di qualificazione alle coppe europee del prossimo anno battendo 1-0 in casa il Monaco, grazie alla rete di Alexander Djiku al 23'. Grazie a questo successo la squadra biancoblu sale così al terzo posto in campionato a 47 punti, a -3 dal Nizza, secondo, mentre i monegaschi rimangono ancorati all'ottava posizione a quota 41. Grande prova di tenacia da parte del Reims, che riesce ad imporsi per 1-0 in trasferta sull'Angers con il gol di Alexis Flips al 24', resistendo poi alle offensive dei padroni di casa nonostante l'inferiorità numerica dal 34' in poi, per via dell'espulsione di Anastasios Donis. Passo falso invece per il Lens, frenato sullo 0-0 in casa del Metz (penultimo con 23 punti) e ora bloccato al decimo posto a quota 41. Infine, successo fondamentale in ottica salvezza del Lorient, che si impone sul Clermont per 2-0 grazie ai gol in rapida successione di Ibrahima Koné al 72' e di Léo Pétrot al 76'. Ora, la squadra guidata da Christophe Péllisier si ritrova al 17esimo posto in classifica a quota 27, accorciando proprio sul Clermont, che rimane 16esimo con un solo punto di vantaggio.

Racing Strasburgo-Monaco 1-0, tabellino e statistiche

Angers-Reims 0-1, tabellino e statistiche

Metz-Lens 0-0, tabellino e statistiche

Clermont-Lorient 0-2, tabellino e statistiche

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...