Leicester, Ranieri: «Totti? Il problema è l'ambiente»

Il tecnico del Leicester sul capitano della Roma: «Gli dissi che avrebbe potuto giocare fino a 40 anni»

Leicester, Ranieri: «Totti? Il problema è l'ambiente»© PA

LEICESTER (Inghilterra) - "Siamo tornati con i piedi per terra": con queste parole Claudio Ranieri, l'allenatore del Leicester dei miracoli, ha fotografato questa fase della stagione del suo club. Dopo aver trionfato in Premier l'anno scorso, contro ogni pronostico, "ora facciamo il nostro cammino" ha detto il tecnico ai microfoni di 'Radio anch'io sport'. "L'anno dopo è proprio come me l'aspettavo. Quel che è successo l'anno scorso è incredibile. Ora sto cercando di riportare i giocatori ai nostri discorsi normali, non possiamo giocare alla pari con le grandi. Ci hanno preso le misure, ma noi stiamo pensando a un piano b, ad altre soluzioni. Mi aspettavo questa partenza difficile e ero curiosissimo della Champions, dove invece sta andando molto bene, due partite due vittorie, per noi è tutta esperienza. Il sogno sarebbe superare la fase a gironi".

TUTTO SULLA PREMIER

LA ROMA E TOTTI - "Gestire Totti? E' una cosa di una facilità estrema": continua Ranieri, romano e romanista. "Il problema - aggiunge - è tutto l'ambiente intorno. Totti è quel che conosciamo, un uomo bravissimo. Io gli dissi che avrebbe potuto giocare fino a 40 anni. Ora ha accettato di entrare negli ultimi minuti, come faceva Altafini. È un atleta veramente unico. Uno è campione non solo perchè ha avuto il dono del talento, ma anche perchè ha qualcosa in più nella testa, perché sa cosa fare e come, Totti è uno di questi".

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...