Tuttosport.com

Premier League: Sunderland-Swansea 0-2, Llorente il salvatore
© EPA

Premier League: Sunderland-Swansea 0-2, Llorente il salvatore

Gol decisivo dello spagnolo ex Juventus nella vittoria in trasferta che potrebbe segnare la salvezza dei gallesi twitta

sabato 13 maggio 2017

LONDRA (INGHILTERRA) - Quattordici gol stagionali, uno più importante dell'altro per la salvezza dello Swansea. Fernando Llorente ha traghettato i suoi alla vittoria contro il già retrocesso Sunderland. L'attaccante spagnolo ex Juventus ha aperto le marcature in trasferta dopo 9 minuti con un colpo di testa, il pezzo forte della casa, su assist di Sigurdsson. Una partita tutt'altro che facile nonostante la disastrosa situazione di classifica degli avversari, chiusa a pochi minuti dalla fine del primo tempo da Naughton. Lo Swansea sale così a 38 punti in quartultima posizione, 4 punti in più dell'Hull City che però ha una partita in più da giocare e tutte le carte per poter ancora dare battaglia.

SUNDERLAND-SWANSEA 0-2: TABELLINO E STATISTICHE

STOKE-ARSENAL 1-4: TABELLINO E STATISTICHE L'Arsenal ci prova ancora. I Gunners rischiano di non qualificarsi per la Champions League per la prima volta dopo 20 anni di partecipazione continua, ma non è ancora detta l'ultima. I Gunners sono quinti e grazie alla vittoria per 4-1 sullo Stoke si sono portati a un solo punti di svantaggio dal Liverpool, ultima squadra a qualificarsi per la Champions. L'Arsenal vince abbastanza agevolmente contro una squadra che non ha più nulla da chiedere al proprio campionato. Apre le marcature Giroud al 42' e Ozil raddoppia al 55'. Gli avversari accorciano momentaneamente con Crouch, ma Sanchez e ancora una volta Giroud rimettono in chiaro i rapporti di forza. 

MANCHESTER CITY-LEICESTER 2-1: TABELLINO E STATISTICHE - Il Manchester City porta a casa una faticosa vittoria. Tre punti fondamentali per assicurarsi un tutt'altro che scontato posto in Champions League. I citizens di Guardiola fanno tutto nel primo tempo. Segna ancora Gabriel Jesus: il giovane talento brasiliano che ha scippato il posto ad Aguero, forte di una media gol invidiabile. Gabriel porta in vantaggio i suoi al 29' sfruttando al massimo l'assist di Leroy Sané. Il raddoppio arriva pochi minuti più tardi: questa volta la rete porta la firma di David Silva che trasforma un calcio di rigore procurato al 35' dal fallo di Benalouane su Sané in area. Succede tutto nel primo tempo e, infatti, Okazaki accorcia le distanze al 42'. Il gol del giapponese, però, sarà inutile perché alla fine il Manchester City esce dallo stadio con i tre punti in saccoccia. Guardiola sale così a 72 punti complessivi in campionato con ancora due giornate da giocare: una salda terza posizione a 5 lunghezze dal Tottenham secondo e con due punti in più rispetto al Liverpool, quarto. 

LE ALTRE DELLA 37ª GIORNATA - Il Southampton vince 2-1 in casa del già retrocesso Middlsebrough. Jay Rodriguez e Redmond mettono a segno due reti in pochi minuti; il Boro non si arrende e accorcia le distanze al 72' con Bamford, ma è tutto inutile. Vittoria per 2-1 anche del Bournemouth contro il Burnley. Stanislas apre le marcature, il Burnley pareggia all'83, ma due minuti più tardi King rimette tutto in ordine e consegna la vittoria ai suoi. 

LA CLASSIFICA DI PREMIER LEAGUE

Tags: Manchester CitySanéGabriel JesusokazakiGuardiolaPremier LeagueLeicester

Tutte le notizie di Premier League

Approfondimenti

Commenti