Tuttosport.com

Chelsea, la Fifa blocca il mercato: i Blues fanno appello al CAS
© Getty Images
0

Chelsea, la Fifa blocca il mercato: i Blues fanno appello al CAS

La società londinese rifiuta categoricamente la motivazione della Commissione di respingere il ricorso e chiama in causa la Corte di Arbitrato dello Sport 

mercoledì 8 maggio 2019

TORINO - La Fifa blocca il mercato del Chelsea per le prossime due sessioni, ma i Blues non si arrendono. Il ricorso presentato dal club di Premier League, infatti, è stato respinto: si legge nel comunicato della Fifa, "il divieto di tesserare nuovi giocatori, sia a livello nazionale che internazionale" per due finestre di mercato "è stato confermato dalla Commissione d'appello". La società londinese risponde immediatamente: "la decisione viene rifiutata categoricamente. Il club si appellerà alla Corte di Arbitrato dello Sport (CAS)".

Sarri porta il Chelsea in Champions League

LA DECISIONE DELLA FIFA -  "Per quanto riguarda le categorie giovanili, - ha deciso Il Comitato d'appello della Fifa - il divieto non riguarda la registrazione di giocatori minori di 16 anni che non rientrano nel campo di applicazione dell'art. 19 del Regolamento sullo status e sul trasferimento dei giocatori, che si riferisce ai trasferimenti internazionali e alle prime registrazioni di giocatori minori stranieri". Oltre a questo, al Chelsea è stata inflitta una multa da 600.000 franchi svizzeri da parte del comitato d'appello della FIFA. Il Chelsea, dunque, potrà tesserare giocatori under 16, ma non potrà fare operazioni in entrata. 

LA RISPOSTA DEL CHELSEA - Questo il comunicato ufficiale con cui il Chelsea risponde alla Fifa: "Il club prende atto che la Commissione d'Appello della Fifa ha deciso di appoggiare parzialmente il ricorso del Chelsea contro la decisione della Commissione Disciplinare della Fifa. Tuttavia, la società è molto contrariata che il blocco per due periodi consecutivi di mercato non sia stato annullato. Viene rifiutata categoricamente la motivazione della Commissione. Pertanto, la società, in accordo con il regolamento, si appellerà alla Corte di Arbitrato dello Sport (CAS)".

LA SITUAZIONE DI HIGUAIN

Commenti

Classifica

Premier League - 38° Giornata

Manchester City 98 Watford 50
Liverpool 97 Crystal Palace 49
Chelsea 72 Newcastle 45
Tottenham 71 Bournemouth 45
Arsenal 70 Burnley 40
Manchester Utd 66 Southampton 39
Wanderers 57 Brighton and Hove Albion 36
Everton 54 Cardiff City 34
Leicester 52 Fulham 26
West Ham 52 Huddersfield Town 16

Risultati

PREMIER LEAGUE - 38° GIORNATA

Brighton and Hove Albion - Manchester City 1 - 4
Burnley - Arsenal 1 - 3
Crystal Palace - Bournemouth 5 - 3
Fulham - Newcastle 0 - 4
Leicester - Chelsea 0 - 0
Liverpool - Wanderers 2 - 0
Manchester Utd - Cardiff City 0 - 2
Southampton - Huddersfield Town 1 - 1
Tottenham - Everton 2 - 2
Watford - West Ham 1 - 4