Tuttosport.com

Il Manchester City contro l'inchiesta UEFA: presentato ricorso al TAS
© Getty Images
0

Il Manchester City contro l'inchiesta UEFA: presentato ricorso al TAS

Il club inglese rischia una possibile esclusione dalla Champions League per la stagione 2020-21. La condanna potrebbe arrivare per le violazioni delle norme sul fair play finanziario, la società continua a negare le irregolarità

giovedì 6 giugno 2019

TORINO - Il Manchester City ha presentato un ricorso alla Corte di arbitrato per lo sport (TAS) per anticipare una possibile condanna da parte dell'UEFA per le violazioni delle norme sul fair play finanziario. Lo ha annunciato lo stesso Tribunale di Losanna. Lo scorso 7 marzo la Camera investigatoria aveva aperto un'indagine sulla società inglese, che rischia anche una possibile esclusione dalla Champions League nel 2020/21. Il City ha sempre dichiarato che le accuse mosse sono "totalmente false" e anticipa una possibile condanna da parte della Camera giudicante della Commissione di supervisione finanziaria dell'UEFA (ICFC) per presunte irregolarità finanziarie che il club ha sempre negato e che continua a negare. Per la società inglese il deferimento nasce da "errori, interpretazioni errate e confusione, tutto frutto dell'assenza di un giusto processo". 

Manchester City Losanna

Commenti

Classifica

Premier League - 38° Giornata

Manchester City 98 Watford 50
Liverpool 97 Crystal Palace 49
Chelsea 72 Newcastle 45
Tottenham 71 Bournemouth 45
Arsenal 70 Burnley 40
Manchester Utd 66 Southampton 39
Wanderers 57 Brighton and Hove Albion 36
Everton 54 Cardiff City 34
Leicester 52 Fulham 26
West Ham 52 Huddersfield Town 16

Risultati

PREMIER LEAGUE - 38° GIORNATA

Brighton and Hove Albion - Manchester City 1 - 4
Burnley - Arsenal 1 - 3
Crystal Palace - Bournemouth 5 - 3
Fulham - Newcastle 0 - 4
Leicester - Chelsea 0 - 0
Liverpool - Wanderers 2 - 0
Manchester Utd - Cardiff City 0 - 2
Southampton - Huddersfield Town 1 - 1
Tottenham - Everton 2 - 2
Watford - West Ham 1 - 4