"Allo United devono abbassare la testa e ascoltare Cristiano Ronaldo”

L’ex attaccante dei Red Devils, Louis Saha, difende il portoghese dopo l’episodio nell’ultima partita di Premier: “Vuole vincere e sa come farlo, ha il diritto di dire la sua”

"Allo United devono abbassare la testa e ascoltare Cristiano Ronaldo”© Getty Images

Cristiano Ronaldo spacca i tifosi del Manchester United. In tanti, sui social, hanno commentato le ultime immagini che lo ritraevano furente con il tecnico Rangnick dopo il cambio nel match contro il Brentford. Adesso, alla lunga lista delle opinioni, si è aggiunta anche quella di Louis Saha, ex attaccante dei Red Devils tra il 2004 e il 2008: “Gli altri dovrebbero ascoltarlo e stare zitti. Se c’è un giocatore che ha il diritto di dire la sua, quello è proprio Cristiano. Molti di questi giovani non hanno ancora lasciato il segno né dimostrato nulla. Cosa hanno vinto? Non dico di considerarlo come un Dio, però sarà ricordato come uno dei migliori del mondo. Lui dice tutte queste cose per aiutare i compagni a migliorare. Vuole vincere trofei e sa come farlo, quindi deve essere ascoltato. I giocatori dovrebbero concentrarsi sull’allenamento, migliorare settimana dopo settimana restando umili e lavorando sodo”.

Ronaldo stizzito dopo il cambio: colloquio in panchina con Rangnick
Guarda la gallery
Ronaldo stizzito dopo il cambio: colloquio in panchina con Rangnick

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...