Foden, lite furiosa con la ragazza in spiaggia: colpa del telefono

Il centrocampista del Manchester City protagonista di una discussione accesissima con la compagna durante le vacanze in Grecia
Foden, lite furiosa con la ragazza in spiaggia: colpa del telefono© Getty Images

CORFÙ (Grecia) - Tutt'altro che all'insegna del relax la vacanza in Grecia di Phil Foden, centrocampista del Manchester City e della nazionale inglese. Durante il suo soggiorno su una spiaggia privata di Corfù insieme alla ragazza, Rebecca Cooke, il 22enne ha avuto una durissima litigata proprio con compagna. Un alterco che ha portato entrambi ad essere accompagnati fuori dallo stabilimento dal servizio di sicurezza. Come riportato al Sun da alcuni testimoni, il caos sarebbe scoppiato quando la compagna ha preso lo smartphone di Foden, approfittando del fatto che lui fosse andato a farsi un bagno.

Guardiola, ecco come sarà il suo super City con Haaland
Guarda la gallery
Guardiola, ecco come sarà il suo super City con Haaland

Foden "espulso" in spiaggia

Questo il racconto di uno dei presenti: "Lei era molto arrabbiata. Stavano litigando e urlando. È successo tutto sulla spiaggia e lui è diventato molto aggressivo e intenso. Sono andati al bar e lei non smetteva di urlargli contro. Questo genere di cose non succede qui". Pure Foden avrebbe alzato i toni di fronte alle accuse di Rebecca e così è arrivata la loro "espulsione" dal Glyfada Beach. Alcuni testimoni hanno ripreso il momento dell'allontanamento, in cui tra l'altro si vede la ragazza urlare al giocatore: "Pensi che io sia un idiota? Non possiamo portarti da nessuna parte. Succede sempre".

Southgate e Football Coming Home: "Per 15 anni non ho voluto.."
Guarda il video
Southgate e Football Coming Home: "Per 15 anni non ho voluto.."

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...