Tottenham, la conferenza di Conte: il rinnovo, Paratici e la perdita di Ventrone

Le parole del tecnico italiano: "Perdere una persona come Gian Piero è terribile"
Tottenham, la conferenza di Conte: il rinnovo, Paratici e la perdita di Ventrone© Marco Canoniero

"Il mio contratto scade a giugno e penso che fino a quel momento il club deve fare le migliori valutazioni. Penso che tutti abbiamo bisogno di questo ed è importante per il resto della stagione. In questa situazione, secondo il mio parere, è importante che io senta di meritarmi il rinnovo". Lo ha dichiarato Antonio Conte in conferenza stampa sul suo futuro al Tottenham. Il tecnico degli Spurs ha parlato anche di Fabio Paratici, spiegando: "Ogni volta che parliamo, sono sempre buone conversazioni. L'obiettivo è uno solo, migliorare, dentro e fuori dal campo per poi trovare la soluzione migliore in ogni momento. Finora abbiamo lavorato solo con questo obiettivo per migliorare e trovare un buon modo per portare avanti questo club". 

Conte, le parole su Kulusevski e Ventrone

Su Kulusevki: "Richarlison e Kulusevski hanno un'altra sessione di allenamento prima di decidere sulla formazione titolare". Su Ventrone, preparatore atletico scomparso poco più di un mese fa: "Voglio essere aperto e dire che questi 43 giorni sono stati emotivamente difficili. Perdere una persona come Gian Piero è terribile, non solo per me ma anche per tanti giocatori. Molti giocatori hanno avuto un ottimo rapporto con lui. Penso che qualcuno abbia avuto una grande perdita nel suo cuore. La vita è questa e devi andare avanti. Continuiamo a lavorare allo stesso modo. Manca l'aspetto umano e la sua esperienza, il suo rapporto con i giocatori. Per noi è stata una grande perdita".

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...